Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaTerremoto: Camusso, L’Aquila riflesso della crisi

Terremoto: Camusso, L’Aquila riflesso della crisi

“La crisi del lavoro all’Aquila e in Abruzzo è il riflesso di una crisi generale ma qui non è stato preso nessun provvedimento per salvare un’economia e un lavoro duramente colpiti.

 

Non c’é stata e non c’é un’idea organica e una pianificazione delle risorse a disposizione”. Così, all’Aquila, il segretario generale Cgil Susanna Camusso, intervenuta per l’inaugurazione della nuova sede della Camera del Lavoro.
“E’ un giorno di festa ogni volta che si apre un luogo per la difesa dei diritti e della dignità dei lavoratori. All’Aquila – ha aggiunto – ha doppio valore perché questa è una città che deve vivere e non deve essere dimenticata”.

Camusso, paese sull’orlo di una crisi di nervi
“Per dirla in maniera soft, c’è un paese sull’orlo di una crisi di nervi”. Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, intervenuta per l’inaugurazione della nuova sede della Camera del Lavoro.
 “Sembra – ha spiegato – che ci siano due paesi distinti: quello che fatica ogni giorno a mettere insieme il pranzo e la cena e quello che in parlamento va avanti quotidianamente con una compravendita di voti per interessi e risorse che farebbero inorridire ogni cittadino aquilano che ha il problema di rientrare a casa”.
“L’Aquila – ha sottolineato – è una delle tante facce della condizione del paese e aggiungerei, anche, condizione pericolosa di questo paese. Non si può andare avanti praticando la moltiplicazione dei commissari; non si può avere una Protezione Civile che invece di essere uno straordinario servizio per i cittadini diventi ciò che abbiamo visto; non si possono cancellare gli scandali quotidiani”.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi