Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo, da CCIAA bando per crescita imprese su mercati internazionali

Teramo, da CCIAA bando per crescita imprese su mercati internazionali

La Camera di Commercio di Teramo promuove il progetto Siaft IV, attraverso il quale si intende contribuire all’incremento ed al consolidamento delle aziende che esportano in maniera occasionale i prodotti “Made in Teramo” nei mercati esteri.

La proposta Siaft 2013 si articola in quattro step tra loro coerenti e funzionali:

I. Definizione delle imprese interessate al progetto. In questa fase la Camera di Commercio di Teramo intende selezionare alcune imprese del territorio provinciale attraverso un’azione di check-up di imprese che soddisfano requisiti essenziali e indispensabili per la partecipazione al progetto.

II. Disegnare le strategie. Le azioni di questa fase sono dedicate allo sviluppo delle competenze aziendali per la definizione del business plan per l’estero, strumento principale per la corretta implementazione di strategie di penetrazione nei mercati internazionali coerenti con le caratteristiche aziendali. In questo contesto saranno effettuate ricerche per partner ed analisi dei Paesi target.

III. Gestire gli eventi. Le attività saranno finalizzate ad acquisire le competenze necessarie per gestire in maniera efficace la presenza aziendale nell’ambito di eventi promozionali in Italia e all’estero attraverso fiere, b2b e missioni. La capacità di creare e gestire i contatti con i clienti costituirà il valore aggiunto apportato da questa fase al percorso di progetto.

IV. Conquistare i mercati. Fase nella quale le imprese saranno accompagnate sul campo per confrontarsi, in Italia e all’estero, in contesti opportunamente creati oppure ospitati all’interno di eventi di portata più ampia. (Buyer internazionali provenienti da Paesi opportunamente selezionati).

Destinatari finali del progetto

I destinatari del progetto sono le imprese “matricole”. Nell’attività di internazionalizzazione tuttavia, sono interessate tutte quelle aziende che non hanno mai operato con l’estero, oppure che hanno un fatturato estero annuale minore del 15 % del fatturato complessivo aziendale.

Le aziende che potrebbero partecipare al progetto, previa selezione da parte dell’Ente camerale, sono quelle che possiedono una delle seguenti caratteristiche: industrie settore alimentare codice Ateco 2007 n.10, industrie settore bevande codice Ateco 2007 n.11, industrie settore turismo codice Ateco 2007 n.55/56/79 e industrie settore nautico codice Ateco 2007 n.30.1. Per il settore dell’olio sono richiesti produttori di olio certificato bio, dop ed alta gamma con confezioni di piccole dimensioni ed etichette particolari.

Oneri e spese per l’adesione al progetto

Gli oneri per l’iscrizione e la partecipazione al progetto Siaft sono di complessive € 200,00 per azienda partecipante. Nella quota indicata sono comprese le seguenti attività:

  • Formazione utenti/imprese. Sarà effettuata una giornata di formazione a Roma il giorno 7 marzo 2013 da docente qualificato ad imprenditori, dirigenti e quadri d’impresa di aziende partecipanti su argomenti di comunicazione, commercializzazione, distribuzione, valutazione della migliore presenza sui mercati, competenze linguistiche e gestione della contrattazione.

  • Incontro di b2b con buyer selezionati dalla rete del progetto in uno degli eventi del progetto Siaft IV come da calendario.

AGENDA

7 MARZO
EVENTO LANCIO SIAFT E FORMAZIONE ROMA

5-7 APRILE
TURISMO NAPOLI B2B

16-17 APRILE
OIL CAMPOBASSO B2B

20-28 APRILE
YACHT MED FESTIVAL GAETA FIERA

3-9 GIUGNO
VINO 2 TAPPE CHIETI E COSENZA B2B

27-28 GIUGNO
FOOD FROSINONE B2B

5-9 OTTOBRE
FIERA ALIMENTARE ANUGA FIERA

17-19 OTTOBRE
FIERA TTG TURISMO RIMINI FIERA

Per coloro che vogliono partecipare alla fiera di Anuga ci sarà un costo supplementare di € 200/300 circa per beneficiare di una serie di opportunità quali visitare ed essere presenti in modo assistito in una delle più prestigiose fiere del settore, la possibilità di incontrare buyer pre individuati, verificare quali sono le tendenze di mercato, partecipare alle attività formative/degustazioni che potranno essere organizzate nell’area espositiva a loro dedicata. Nell’ambito della quota sono inclusi i seguenti servizi: affitto area, consumi elettrici, assistenza generale ICE e servizio di assistenza del personale Siaft, formazione, iscrizione al catalogo della fiera. Restano esclusi i costi di viaggio, soggiorno ed invio campionatura. Lo spazio espositivo alla fiera di Anuga sarà limitato con vetrine espositive di tipo “open-space” e tavoli per i b2b.

Maggiori Informazioni

Dott.ssa Valentina Bertazzi
0861-335227
valentina.bertazzi@te.camcom.it

Print Friendly, PDF & Email