Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo. Comune, richiesta chiarezza su situazione patrimoniale ente

Teramo. Comune, richiesta chiarezza su situazione patrimoniale ente

Il Movimento 5 Stelle di Teramo, in una nota a firma dei consiglieri comunali Fabio Berardini e Paola Cardelli, “esprime tutto il suo stupore per la contraddittorieta’ delle esternazioni del Sindaco Maurizio Brucchi che da un lato accusa la Commissione di controllo e garanzia di intralciare l’attivita’ del Comune, guardandosi bene dal motivare tali inaudite affermazioni e dall’altro mostra un virtuoso, seppur tardivo ravvedimento proprio sulla scorta di alcune istanze, tra le altre, che il Movimento ha dovuto presentare alla suddetta Commissione poiche’ inaccettabilmente e reiteratamente ignorate, dal Sindaco, dai suoi Assessori e dal Consiglio”. “Si sta parlando – spiega la nota – della richiesta che il Movimento ha da tempo avanzato, da ultimo sotto forma di Interrogazione, di fornire una ricapitolazione puntuale ed aggiornata della situazione patrimoniale del Comune che e’ locatario di immobili o parti di immobili per i quali ha ingenti impegni di spesa, nonostante sia proprietario di strutture come il Parco della scienza ed altri siti attualmente inutilizzati o sottoutilizzati, che comportano comunque notevoli esborsi (manutenzione, utenze, custodia ecc.). La situazione economico-finanziaria del Comune – secondo il consiglieri del Movimento Cinque Stelle – avrebbe imposto, da tempo, tagli per tutte le spese non strettamente funzionali allo svolgimento delle attivita’ dell’Amministrazione e a garantire i servizi essenziali per la cittadinanza. Ed ora il Sindaco dichiara soavemente di voler razionalizzare tali spese, fuori controllo da anni ed anni, senza addurre una minima giustificazione per una gestione sinora cosi’ sconsiderata del patrimonio pubblico. Ma naturalmente questi impegni assunti pubblicamente dal Sindaco, apparentemente in linea con le pressanti sollecitazioni del Movimento, non cancellano la necessita’ di fare chiarezza su una siffatta gestione di cui l’Amministrazione e’ chiamata a rendere conto. E dunque i consiglieri del Movimento 5 Stelle – concludono Berardini e Cardelli – aspettano risposte”.

Print Friendly, PDF & Email