Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieUfficio StampaPROGETTO BUS TRANSFER: LE COMPETENZE TRASVERSALI

PROGETTO BUS TRANSFER: LE COMPETENZE TRASVERSALI

Un certificato accompagna il titolo di studio per indicare all’azienda

attitudini personali, particolari competenze e specifiche inclinazioni del candidato

 

 

 Rapporto Scuola- Azienda: valutare le competenze trasversali per agevolare l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro” è il titolo della giornata di seminario di domani.

Il “trasferimento”sta nel mettere a disposizione delle aziende una conoscenza “orientata” del candidato attraverso una sorta di certificazione delle competenze trasversali, che integri gli ordinari strumenti di selezione del personale da assumere. In pratica, il candidato si presenta in azienda non solo con il titolo di studio, ma anche con un certificato nel quale vengono indicate le sue specifiche competenze in un certo ambito, le sue personali attitudini e le sue caratteristiche (competenze trasversali), onde consentire all’esaminatore una valutazione immediata ed approfondita sia dell’aspetto più intimo, sia di quale potrebbe essere la migliore collocazione  all’interno dell’azienda.

Il target-group principale è rappresentato da 50 aziende di tutta la regione Abruzzo, scelte in modo da garantire la presenza di grandi, medie e piccole, delle quali saranno coinvolti i responsabili delle risorse umane ed i capi del personale. Altro target group è rappresentato  dalle scuole tecniche e professionali dell’Abruzzo nelle quali verra’ adottato, con la collaborazione del sistema di formazione regionale, il modello di certificazione ed il relativo bilancio di competenza.

Partner del progetto sono: per l’Italia CEPAS -Roma Responsabile del Progetto, ITIS MAJORANA – Avezzano, Confindustria  L’Aquila, ISPEF – Roma, SINTAGMA – Roma, per il Belgio SIREAS – Bruxelles,  per il Portogallo ISESP – Espinho

Intervengono al seminario (21 ottobre, ore 15,30 sede Confindustria L’Aquila): Sergio Galbiati Presidente Confindustria L’Aquila, Giancarlo Colferai –CEPAS, Orazio Pasquali “Il progetto BUS-TRANSFER  nel

rapporto scuola-azienda”, M. Sbolgi e A. Silva Dias “La dimensione europea del progetto”. Partecipano alla tavola rotonda coordinata da   Coordina Giancarlo Colferai – CEPAS: Giuditta Alessandrini Universita’ Roma 3;

M. Petracca   D.G. USR Abruzzo; Elisabetta Davoli   MPI – MIUR; Anna Amanzi  D.S. ITI Majorana; Tina Sucapane MICRON

 

 

I giornalisti sono pregati di dare massima diffusione all’iniziativa

onde contribuire a diffondere la conoscenza presso i giovani

di un nuovo modo di presentarsi alle aziende in sede di candidatura.

 

Per informazioni rivolgersi a: dott. Gianni Saracino tel. 0862/317938

Print Friendly, PDF & Email

Condividi