Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Turismo: istituti alberghieri protagonisti a convegno

Pescara. Turismo: istituti alberghieri protagonisti a convegno

La sala consiliare del Comune di Pescara ha ospitato oggi un convegno scaturito dalla presentazione del libro “Abruzzo – Il Sapore della Scoperta e Riflessione “Viaggio nella Cultura Enogastronomica Abruzzese” di Antonio Di Loreto moderato dal presidente del Consiglio comunale Antonio Blasioli. Un evento organizzato dalla presidenza del Consiglio e dall’Istituto Alberghiero “F.De Cecco” che ha visto la partecipazione di tutti gli Istituti Alberghieri della Regione Abruzzo facenti parte della Renaia (Rete Regionale degli Istituti Alberghieri). Presenti gli istituti di Villa Santa Maria, L’Aquila, Teramo, Roccaraso e Giulianova. Sono intervenuti il Sindaco Marco Alessandrini, il Presidente della Provincia Antonio Di Marco e l’assessore Paola Marchegiani che hanno sensibilmente posto l’attenzione sulle risorse del territorio e sull’importanza del ruolo che possono svolgere tali scuole con indirizzi tecnici e professionali per promuovere il turismo. I dirigenti scolastici, Paolo Andrea Buzzelli e Leonilde Maloni, hanno evidenziato l’importanza del percorso educativo che caratterizza questi indirizzi scolastici, il valore aggiunto che si offre alla preparazione degli studenti con l’alternanza Scuola Lavoro che è all’ordine del giorno per gli alberghieri e la necessità di una maggiore responsabilità delle Istituzioni a garanzia del diritto allo studio. Gli studenti hanno mostrato grande interesse per l’accorata presentazione del libro da parte del suo autore, Antonio Di Loreto, fotoamatore, ma anche autore di numerose pubblicazioni sul paesaggio abruzzese e sull’identità anche enogastronomica ed etnografica della regione. Il libro Abruzzo il gusto della scoperta è la sua ultima “creatura”, di cui ha raccontato la genesi e il percorso che ha caratterizzato tutta la sua stesura. Di rilievo gli interventi del professor Gino Primavera, fra i redattori della parte enogastronomica del libro, sulla tradizione legata al “culto del maiale”, poi Germano D’Aurelio, n’Duccio, che dell’Abruzzo delle tradizioni ha fatto la sua cifra artistica in comicità e musica e che ha tenuto alta l’attenzione dei ragazzi con il suo spessore artistico di affabulatore e Antonio Farchione che è riuscito a comunicare in modo efficace concetti importanti legati all’amore per il prossimo e alla propria terra, consigliando a tutti i partecipanti di non appiattirsi agli stereotipi sociali e di continuare a tener vivi ‘i grilli’ nella testa per poter affermarsi come individui. Tutto il convegno è stato moderato dal presidente del Consiglio, Antonio Blasioli, che durante la discussione ha posto l’attenzione su tematiche enogastronomiche e di ambito turistico strettamente correlate alla situazione attuale del nostro Abruzzo: “Qualche giorno fa al nostro Abruzzo è stato dedicato un articolo su una rivista internazionale ‘The Age’ ‘una piccola regione in cui è possibile fare tutto, tra mare, fiumi, parchi e escursioni e per la sua cucina semplice e che richiama i mestieri duri come la pastorizia‘. Uno spot internazionale per la nostra Regione che deve ripartire da questa controriforma alimentare contro il cibo cd. massificato, per trovare nuove vie per il suo sviluppo turistico. Si auspica che tali manifestazioni possano essere accolte e sollecitate anche da altri istituti scolastici – ha infine commentato Blasioli – al fine di promuovere momenti di grande scambio culturale e sensibilizzazione dei giovani verso argomenti di grande attualita’”.

Print Friendly, PDF & Email