Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Saranno completati a giugno i lavori al mercato coperto

Pescara. Saranno completati a giugno i lavori al mercato coperto

Saranno completati a giugno i lavori in corso presso il mercato coperto di via dei Bastioni. Si tratta di interventi annunciati lo scorso 6 marzo dall’assessorato al Commercio, necessari per la struttura, sollecitati dall’Amministrazione in base a quanto stabilisce un accordo di programma che è stato riattivato affinché gli interventi fossero portati a termine da parte della ditta Progeco. Tali interventi riguardano le scossaline (lastre di lamiera per impedire le infiltrazioni di acqua piovana) per un importo di euro 9.860; riparazioni del manto di copertura per 22.000 euro; lavori al piano seminterrato per 8.600 euro; ripristino cancelli per 8.100 euro; rimozione infissi per 3.640 euro e la sostituzione dei portoncini d’ingresso per un importo di 37.405 euro per un totale di 89.605 euro. Sono invece iniziati già oggi quelli di ripristino dei danni subiti dalla struttura di piazza Muzii. “A fronte di un tavolo convocato il mese scorso i lavori sono ripresi e stanno procedendo secondo cronoprogramma, saranno finiti entro il 20 giugno. Intanto il prossimo 20 aprile la struttura sarà oggetto di un altro intervento di pulizia straordinaria – afferma l’assessore Giacomo Cuzzi – Occorre procedere con rapidità perché la struttura necessita di questa importante manutenzione e per dare risposte concrete agli operatori che ormai aspettano da troppo tempo e per aprirla ad un utilizzo più rispondente alle esigenze sia degli operatori che dell’utenza. Nella giornata di oggi a fronte di un sopralluogo compiuto da tecnici e funzionari comunali, nella struttura di piazza Muzii, sono già iniziati i lavori di ripristino dei danni subiti a causa di una nuova infrazione vandalica che la struttura ha subìto lo scorso 6 e 9 aprile. Il sopralluogo ha rilevato tutti gli interventi da fare e altre criticità su cui opereremo subito, in attesa dell’avvio del secondo lotto di lavori a completamento della struttura e che andrà a regime entro l’anno. Nel frattempo è indispensabile tutelare il mercato e chi vi opera da nuove intrusioni, visto che quando ci sono episodi di vandalismo, a parte i controlli di competenza dell’Ente, possiamo solo confidare nella civiltà della gente. Verranno dunque sostituiti i vetri rotti con delle lastre speciali, sul pavimento saranno montati dei rinforzi in metallo a tutela degli ingressi, così come abbiamo predisposto un sistema per bloccare le ante mobili delle finestre. Purtroppo la situazione che ci siamo trovati a dover gestire quando ci siamo insediati aveva un’ipoteca gravosa da sciogliere sul mercato, fatta di scelte discutibili e di ritardi accumulati a causa di queste. Stiamo facendo il possibile perché i lavori vengano completati nel minor tempo possibile, affinché questa ipoteca che ci arriva dalla precedente amministrazione non gravi oltre sul lavoro e sulla pazienza di chi opera dentro la struttura e ci consenta di rilanciare il mercato e l’intera zona che meritano entrambi una sorte migliore. Sia perché sono state investite risorse pubbliche per 1,5 milioni di euro, sia perché vogliamo che entrambi diventino attrattivi, un fiore all’occhiello del centro cittadino e non collettore di disagio e proteste”.  

Print Friendly, PDF & Email