Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Progetto della Confesercenti per il rilancio dell’ex Ferrhotel

Pescara. Progetto della Confesercenti per il rilancio dell’ex Ferrhotel

Uffici, studi e laboratori da affidare a canone agevolato per i primi tre anni di attività a giovani imprenditori e professionisti. È la proposta che Confesercenti Pescara lancia per l‘ex Ferrhotel, il complesso di oltre 1.500 metri quadrati di proprietà comunale situato su corso Vittorio Emanuele, in disuso ormai da decenni. La campagna, presentata stamani nella sede dell’associazione imprenditoriale dal presidente Raffaele Fava, dal direttore Gianni Taucci e dal portavoce del comitato giovane impresa Piero Giampietro, si chiama ‘kick off’, ovvero ‘calcio d’inizio’. “La nostra proposta è chiara – ha spiegato in conferenza stampa Gianni Taucci – e punta a valorizzare un immobile di pregio per il centro di Pescara e a dare una risposta alla domanda di spazi che arriva dalle nuove generazioni. Partiamo dall’ex Ferrhotel sapendo che il progetto è replicabile in molti stabili pubblici dismessi”. “Inoltre – ha aggiunto Fava – questo consentirebbe una rivitalizzazione del centro urbano, che deve mantenere e rilanciare la sua vocazione commerciale e di servizi”. “Lauree e attestati professionali costano migliaia di euro alle famiglie, ma anche solo per disporre di una semplice scrivania occorre spendere altre migliaia di euro per l’enormità dei canoni di affitto – ha aggiunto Giampietro – ed è per questa ragione che come Confesercenti lanciamo questa campagna che punta a chiedere alle istituzioni di aiutare i giovani che scelgono con coraggio di mettersi in proprio. Questa proposta ha già dei precedenti con la Provincia di Ferrara, che ha affidato ad un network di associazioni un ex caserma di vigili del fuoco. Anche Pescara può seguire la stessa strada, tenendo presente che solo nei primi tre mesi di quest’anno in provincia hanno aperto 822 partite Iva: la domanda è dunque altissima. La campagna Kickoff vuole parlare proprio a loro ed agli aspiranti imprenditori e professionisti, attraverso la mail mailto:kickoff@confesercentipe.it kickoff@confesercentipe.it e il sito http://confesercentipe.it confesercentipe.it. Porteremo la campagna quartiere per quartiere anche durante l’estate”. Il meccanismo di funzionamento che Confesercenti propone per il progetto Kickoff è semplice. Assegnazione dello stabile, in concessione gratuita o a canone simbolico, a network di associazioni, che Confesercenti si propone di costituire in prima persona. Ingresso della Fondazione Pescarabruzzo o altri partner istituzionali nel team di gestione per i lavori di manutenzione straordinaria che certamente lo stabile richiede. Realizzazione di un numero definito di box aziendali. Bando pubblico, suddiviso per tipologie di attività, libere professioni, commercio, servizi, artigianato che consenta alle nuove imprese di installare la propria sede legale e operativa a canone assolutamente simbolico per i primi tre anni di attività, con l’impegno a riconsegnare lo spazio ottenuto in concessione a regola d’arte.

Print Friendly, PDF & Email