Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Prefetura, sciopero dei lavoratori della Kimberly di Alanno contro la chiusura

Pescara. Prefetura, sciopero dei lavoratori della Kimberly di Alanno contro la chiusura

Sit-in di protesta questa mattina davanti alla prefettura di Pescara di una sessantina di dipendenti della multinazionale Kimberly (ex Scott) di Alanno che sono scesi in piazza Italia per protestare contro la probabile chiusura della fabbrica specializzata nella produzione di carte assorbenti e da cucina. Paolo Castellucci della Cgil, Umberto Coccia della Cisl e Luca Piersante della Uil e i rappresentanti aziendali, oltre al sindaco di Alanno Vincenzo De Melis sono stati ricevuti dal prefetto di Pescara Vincenzo D’Antuono per avere garanzie occupazionali e conoscere le prospettive aziendali, in seguito alla trattativa con un acquirente che potrebbe dunque scongiurare il rischio della cessazione della attività. Attualmente sono 163 i dipendenti della fabbrica di Alanno, da due anni in cassa integrazione a rotazione. Nell’incontro col prefetto è stato fissato un nuovo faccia a faccia con la proprietà per il 16 luglio in cui l’azienda dovrà chiarire e spiegare i contorni per la trattativa di vendita del ramo aziendale.

Print Friendly, PDF & Email