Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Polo Inoltra Scarl, rinnovati organi societari

Pescara. Polo Inoltra Scarl, rinnovati organi societari

Il Polo Inoltra Scarl, che raggruppa 63 aziende del settore dei trasporti e della logistica ed ha sede nell’Interporto D’Abruzzo, ha rinnovato i suoi organi societari nell’Assemblea dei soci del 25 febbraio. Il nuovo presidente e’ Nicola D’Arcangelo, titolare della Fas Trasporti, azienda leader del settore che dal 1973 opera nel campo della logistica integrata. Del Consiglio di amministrazione fanno parte: Massimo Cirulli (presidente ARPA), Antonio Di Cosimo, (CETEAS), Alfonso Di Fonzo (Di Fonzo Autolinee SpA) Pasquale Di Nardo (presidente Sangritana) Stefano Garraffo (Fiore Ortona) Lucio Laureti (Presidente Saga spa) Michaela Pace (Autotrasporti Palena V. & C. Srl) Stefano Sulli (Logistics Food & Beverage Srl) L’Organo di Controllo sara’ composto, invece, da Ciro Nardinocchi, Paolo Marino, Mario Marzovilla, Giovanni Del Bianco e Mario Verzella. Durante l’Assemblea e’ stato formalizzato, altresi’, il Comitato Tecnico Scientifico cosi’ composto: per la Univ. D’Annunzio il prof. Armando Della Porta del Dip. Economia Aziendale, i proff. Massimo Campailla e Caterina Verrigni del Dip. Scienze giuridiche e il prof. Tonio Di Battista del CERVAS; il prof. Domenico Barricelli dell’Univ. di L’Aquila, il dott. Giuseppe Di Donato di Unioncamere Abruzzo, i proff. Luca Persia e Andrea Campagna del CTL Univ. La Sapienza di Roma, il prof. Giuseppe Sciutto del Cons. Interuniversitario NITEL, l’arch. Mauro D’Incecco dell’INU e l’ing. Giorgio De Marzi per Confindustria. Il neo presidente D’Arcangelo ha tracciato le linee guida del suo mandato, chiedendo alle aziende poliste di voler condividere, in modo sistematico, obiettivi, priorita’ e strumenti per la risoluzione di alcuni problemi/criticita’ del settore, e lavorare per l’innovazione e la crescita delle aziende stesse e dei loro servizi. Il Polo si porra’ sempre di piu’ come un riferimento per l’intero sistema logistico regionale. Il neoeletto presidente ha auspicato una ulteriore crescita dimensionale del Polo, favorendo l’adesione di nuovi soci tra le circa tremila aziende regionali di trasporto. Infine ha tenuto a ringraziare per il proficuo lavoro svolto sinora il dott. Teodoro Ivano Calabrese, gia’ amministratore unico, il quale assumera’ il ruolo di coordinatore del Polo stesso.

Print Friendly, PDF & Email