Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, Coldiretti: per l’8 Marzo un mercato di sole donne

Pescara, Coldiretti: per l’8 Marzo un mercato di sole donne

Per un giorno un mercato di sole donne, tra le tradizioni del passato e le esigenze del presente. L’8 marzo sarà un omaggio alle donne di tutte le età nel mercato di Campagna Amica di via Paolucci, a Pescara. Un mercato che, per iniziativa di Coldiretti Donne Impresa Abruzzo, per una mattina si tingerà di rosa per dare spazio esclusivamente al gentil sesso: dai banconi di vendita, che verranno occupati esclusivamente da agricoltrici, alle clienti, che verranno omaggiate di una mimosa di zucchero per ricordare simbolicamente una festa che non perde il suo fascino. Tutt’altro.” spiega la responsabile regionale di Coldiretti Donne Impresa, Paola Verna, promotrice dell’iniziativa in collaborazione con i comitati provinciali di Donne Impresa di Chieti e di Pescara.
Così per una mattina, nel mercato gestito da sole donne agricoltrici, sarà possibile trovare l’angolo della bellezza con la dottoressa Trapani, una biologa che proporrà dei minicorsi su creme e maschere realizzate con prodotti interamente naturali (ore 10.00); il concerto delle soprano Laura Surricchio e Francesca Gatto (allieve del maestro Alessandro Pento) con musica lirica e musica leggera interamente dedicate al mondo femminile (ore 11.00); i ‘sapori delle donne di una volta’, l’angolo di degustazione e riscoperta delle tradizioni dolciarie tramandate dalle nonne. E per le giovani che faranno la spesa al mercato, le produttrici improvviseranno mini corsi per casalinghe perfette: insegneranno a pulire le verdure e a riconoscere gli ortaggi freschi, mostreranno i vari ‘tagli’ presenti sul bancone della carne e illustreranno le differenze tra pecorini, caciotte e formaggi freschi.- commenta Daniela Lucia, responsabile provinciale di Coldiretti Donne Impresa Pescara. Angelica Fabrizio, responsabile di Donne Impresa Chieti, ringrazia invece il comitato che si è impegnato per la manifestazione e auspica altre iniziative per radicare maggiormente l’attività delle imprenditrici agricole.

Print Friendly, PDF & Email