Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara: bene al V.I.A. per la Pescara-Montesilvano

Pescara: bene al V.I.A. per la Pescara-Montesilvano

“Attestazioni di competenza e di professionalità giungono, dall’Autorità Vigilanza Contratti Pubblici, all’indirizzo del Comitato Regionale V.I.A. (Valutazione di Impatto Ambientale) in relazione all’appalto a tecnologia innovativa Pescara-Montesilvano gestito dalla Gestione Trasporti Metropolitani”.

 

 E’ questa la risposta dell’assessore regionale alla pianificazione, tutela e valorizzazione del territorio, Gianfranco Giuliante, agli attacchi di associazioni ambientaliste, esponenti politici e comitati cittadini all’Autorità regionale.
La Regione avrebbe indebitamente omesso la procedura di valutazione di impatto ambientale e “mettendo in contrapposizione due interessi di cittadini: quello della mobilità collettiva e sostenibile e quello del diritto alla qualità della vita con aree chiuse al traffico e viabile”.
Attacchi che nei giorni scorsi hanno avuto una vasta eco anche sui mezzi di comunicazione locali. “In un articolato parere giunto all’esito di una indagine istruttoria complessa e approfondita” prosegue Giuliante, “l’Autorità Vigilanza Contratti Pubblici ha invece espresso apprezzamenti positivi in merito all’operato del Comitato regionale VIA che ha sottoposto alla preliminare procedura di verifica di assoggettabilità l’intervento della G.T.M. secondo parametri indicati dalla normativa nazionale”.
In conclusione Giuliante sottolinea che “l’intervenuta ‘archiviazione’ dell’indagine condotta dall’Autorità Vigilanza Contratti Pubblici per difetto di quelle criticità procedurali segnalate dai cittadini e dalle associazioni ambientalistiche attesta ufficialmente la validità delle azioni poste in essere dal Comitato regionale VIA che riesce ad assicurare le esigenze di tutela ambientale e le garanzie di realizzazione delle opere pubbliche e degli investimenti previsti che rappresentano un fattore di indiscussa importanza per lo sviluppo sociale ed economico del territorio”.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi