Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Agroalimentare: a Mediterranea anche buyer dal Marocco

Pescara. Agroalimentare: a Mediterranea anche buyer dal Marocco

Al via, venerdi’ prossimo 29 luglio – e fino al 31 luglio – la XXXI edizione di “Mediterranea” il piu’ grande evento dei prodotti tipici agroalimentari d’Abruzzo e della dieta mediterranea. L’edizione 2016, sempre organizzata dalla Camera di Commercio di Pescara, e’ stata presentata questa mattina , in conferenza stampa, dal presidente dell’Ente camerale pescarese, Daniele Becci. “Trentuno anni sono davvero un bel traguardo – ha commentato – a testimonianza del grande impegno profuso in tal senso per le nostre aziende e dell’interesse che le stesse continuano a manifestare. Manifestazione unica in Abruzzo – ha sottolineato – in Italia ce ne sono altre simili ma e’ difficile trovarne un’altra che raggiunga il trentennale”. Dalle imprese olearie a quelle vitivinicole, dai caseifici e salumifici alle aziende di conserve alimentari, di tartufi, di cereali minori, di frutta, di verdura, pastifici, produttori di miele, e ancora aziende dolciarie, di liquori e di erbe officinali, saranno 43 le realta’ imprenditoriali presenti, con i loro prodotti d’eccellenza. Un’area “tradizionale”, che racchiude il meglio dell’enogastronomia abruzzese e l’area “Street Food”, dedicata alle proposte piu’ gustose di cibi da strada rigidamente “Made in Abruzzo” (in collaborazione con le Associazioni di categoria Cia e Coldiretti). Tra le novita’, il tema del Gluten free, con la presenza dello chef Marco Ferrarini, icona italiana del settore. Altra novita’ di quest’anno, anche sulla base della felice esperienza in Expo della passata edizione, la presenza di 3 buyer provenienti dal Marocco titolari di grandi catene distributive del settore, tra cui il responsabile del gruppo Rahal di Casablanca, la piu’ grande holding marocchina. Una missione di incoming, coordinata insieme con la Camera di Commercio Italiana in Marocco, che prevede un’agenda di appuntamenti con le aziende locali, piu’ di 60 incontri b2b in programma. Venerdi’ 29, inoltre, lo chef marocchino Maroune Bouhmidihe, curera’ uno show coking di un menu’ tipico marocchino miscelato con prodotti tipici abruzzesi. E proprio gli show coking, si confermano, forti del successo della passata edizione, momenti molto attesi della kermesse. Vere e proprie performance live di tre chef, uno per ogni serata, che trasferiranno alla platea ricette, trucchi e curiosita’ sui piatti che verranno subito dopo assaggiati. Sabato 30, sara’ la volta di Domenica Vagnarelli, chef abruzzese, di Giulianova e lo show cooking e’ a cura di “Mare Vivo” e dell’associazione “Le Donne del Vino”. “Mediterranea”, quest’anno, non poteva mancare ai festeggiamenti del ventennale della Dop Aprutino Pescarese, la prima in assoluto nella geografia olearia italiana. Quale miglior modo per festeggiarla, se non dedicandole una serata speciale.

Domenica 31 luglio, infatti, la guest star sara’ proprio l’olio d’oliva Dop Aprutino Pescarese, al centro del dibattito che si svolgera’ alle 19.00, “L’olio d’oliva, re della tavola: dalle proprieta’ organolettiche e gastronomiche, a quelle mediche”, a cui parteciperanno: Silvano Ferri, presidente del Consorzio Dop Aprutino Pescarese; Lorenzo Palazzoli, medico esperto assaggiatore di olii e lo chef stellato Tano Simonato, del ristorante una stella Michelin “Tano passami l’olio” di Milano, che presentera’ il suo nuovo libro “Passione extravergine. Un viaggio nella cucina di Tano Simonato”, edito da Mondadori. Anche la bellezza avra’ un ruolo determinante, nello spazio Liscia come l’olio, grazie alla lezione dedicata alla cosmesi naturale e al trucco ispirato ai colori dell’olio, a cura della make up artist e beauty blogger Camilla Cantini (camelie makeup). Dalle parole si passera’ poi ai fatti, a partire dalle 21.00, grazie alla cena stellata e allo show cooking “Talenti ai fornelli”, in cui prepareranno la cena a 4 mani sia lo chef lombardo Simonato che il collega Emergente Abruzzo 2014, Daniele D’Alberto, resident chef di BR1 di Montesilvano Colle. Due talenti, uno stellato e l’altro emergente, due diverse interpretazioni della cucina abruzzese, ma, un unico comune denominatore: l’impiego dell’olio d’oliva, vanto del Made in Italy nel mondo, accompagnato dalle prelibatezze dell’azienda San Tommaso specialita’ alimentari, dalle carni Spiedi’, dai prodotti ittici “Mitilmare”, dalla Verrigni, dalle farine molino Pasini e dal forno Raspa. L’olio sara’ protagonista anche dello show cooking Dulcis…in olio, nel corso del quale sara’ realizzato un cioccolatino con l’olio d’oliva, che sara’ poi servito agli ospiti presenti. Ma ogni compleanno che si rispetti ha la sua torta e, naturalmente, le sue sorprese, che, ancora una volta coniugano genuinita’ e bellezza. A fine cena sara’ protagonista un’altra eccellenza italiana: la moda. Nel corso dell’evento La scia dell’oro dall’Haute cuisine all’Haute couture, sfileranno gli esclusivi capi d’alta moda creati dagli allievi della Fashion Academy Pianeta Moda di Pescara, le camice di Marco Bellisario, le borse Di Santo Bags, i jeans Blue Luxlury e Antonio Zuma. Ad impreziosire le eccellenze dell’Abruzzo fashion, gli e scusavi gioielli disegnati e realizzati da Italo Lupo. Ma non e’ tutto. Per l’edizione 2016 “Mediterranea” si fregia della sinergia con la Settimana Mozartiana. “Sono molto onorato di questo connubio – ha dichiarato il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio – l’idea e’ nata dalla volonta’ di celebrare le nostre eccellenze a tutto tondo e non abbiamo voluto perdere l’occasione di promuoverle insieme”. “Felice di questa novita’ – ha commentato il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini – un plauso al presidente Becci e al collega Di Primio per averla realizzata. Quanto a Mediterranea, la 31ma edizione attesta che non e’ certo frutto dell’improvvisazione ma di una attenta programmazione capace di accompagnare le nostre aziende nel loro percorso di crescita”. Taglio del nastro, venerdi’ 29 alle ore 19.00, al porto turistico “Marina di Pescara”.

Print Friendly, PDF & Email