Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Aeroporto d’Abruzzo, licenziato il progetto di ricapitalizzazione della Saga

Pescara. Aeroporto d’Abruzzo, licenziato il progetto di ricapitalizzazione della Saga

La Prima Commissione (Bilancio), presieduta dal Presidente Maurizio Di Nicola (Centro Democratico), ha licenziato questa mattina, con i voti favorevoli della maggioranza e del centrodestra, il progetto di legge per la ricapitalizzazione della Saga, la societa’ che gestisce l’aeroporto d’Abruzzo. Contro il provvedimento ha votato il Movimento 5 Stelle, che aveva chiesto di far precedere la discussione da un’audizione dei vertici della societa’ in Commissione di Vigilanza. “L’auspicio – ha spiegato Di Nicola (Centro Democratico) – e’ che l’Aula, nella seduta di martedi’ 22 luglio, confermi l’orientamento della Commissione, che punta ad assicurare la continuita’ delle attivita’ dell’aeroporto d’Abruzzo, che e’ una delle infrastrutture piu’ importanti della Regione. Per assicurare a tutti i Consiglieri regionali le loro prerogative di controllo, abbiamo pero’ convenuto di chiedere la convocazione dei vertici della Saga in Commissione di Vigilanza, cosi’ che ognuno possa farsi un’idea precisa su quelli che dovranno essere i provvedimenti futuri per garantire l’operativita’ dei voli dello scalo di Pescara”. Per Domenico Pettinari (M5S), invece, l’audizione del Presidente della Saga Lucio Laureti doveva avvenire prima del voto in Aula, “perche’ – ha puntualizzato – non si possono destinare 6 milioni di fondi pubblici al ripiano dei debiti di una societa’ partecipata, senza avere ben chiaro il quadro su cui la Regione andra’ a intervenire. Del resto anche la Corte dei Conti, proprio qualche giorno fa, ha raccomandato maggiore attenzione sulla questione delle partecipate. Il nostro non e’ un voto contrario fine a se stesso, e’ un voto contrario rispetto a una situazione che non si puo’ gestire con gli occhi bendati”. Al contrario difende il provvedimento Lorenzo Sospiri (Forza Italia). “Gia’ la Giunta Chiodi – ha ricordato – era intervenuta per garantire la ricapitalizzazione della Saga. Nel frattempo la Regione ha chiesto agli altri soci la loro disponibilita’ a partecipare alla ricapitalizzazione della societa’. Nel caso questa volonta’ non dovesse esserci sara’ la stessa Regione, a mio parere giustamente, a farsi carico di rilanciare l’aeroporto d’Abruzzo, infrastruttura strategica e irrinunciabile per tutto il territorio”.

Print Friendly, PDF & Email