Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiOrtona. Da settembre l’Enoteca Regionale riapre con il Consorzio di Tutela Vini d’Abruzzo

Ortona. Da settembre l’Enoteca Regionale riapre con il Consorzio di Tutela Vini d’Abruzzo

Sarà il Consorzio di Tutela Vini d’Abruzzo a guidare la riapertura e la rinascita dell’Enoteca Regionale di Ortona, l’associazione presieduta da Valentino Di Campli si è aggiudicata l’avviso pubblico per la gestione commerciale dell’enoteca grazie al progetto presentato in ATI (associazione temporanea d’imprese) con l’associazione dei sommelier regionale che già in passato è stata impegnata nella gestione della struttura ortonese. Nel pieno rispetto di tutti i necessari passaggi burocratici e amministrativi, l’effettiva riapertura è prevista per metà settembre.
“La ripresa delle attività dell’ Enoteca regionale è stata fortemente voluta dal nuovo consiglio d’amministrazione del Consorzio” dice Valentino Di Campli “con il progetto di gestione che abbiamo presentato non solo verrà garantita la fruizione commerciale degli spazi ma l’enoteca sarà anche un punto di riferimento istituzionale e di incontro per tutto il mondo enologico e agroalimentare regionale assurgendo finalmente al nobile ruolo di “Casa” del vino abruzzese”.
Parole che trovano riscontro nell’intenzione del Consorzio di trasferire nella struttura ortonese la propria sede operativa e gli uffici amministrativi e di rappresentanza fino ad oggi situati nei locali ex-arssaa di Villanova di Cepagatti.
Le fasi di progettazione e concertazione tra tutti i portatori d’interesse coinvolti sono state condotte da un apposito tavolo tecnico istituito dal consiglio di amministrazione:”Siamo entusiasti per l’affidamento della gestione dell’Enoteca ed è giusto ringraziare l’AIS del Presidente Gaudenzio D’Angelo per la disponibilità, il Comune di Ortona e tutti quanti in questi mesi hanno lavorato al raggiungimento dell’obiettivo come Carlo De Iure, Francesco Falcone e Giovanni Ciotti” dice Rocco Cipollone responsabile del progetto presentato.
Sull’argomento interviene anche il consigliere comunale Alessandro Scarlatto che a nome dell’amministrazione si dice “entusiasta della scelta strategica del Consorzio di insediarsi all’interno dell’Enoteca dando così ad Ortona un ruolo centrale nel panorama enologico abruzzese e nazionale”.
Parole di sostegno e fiducia arrivano dall’assessore all’agricoltura Dino Pepe:”con l’affidamento al Consorzio di Tutela, che rappresenta la quasi totalità del mondo produttivo regionale e che vanta una consolidata esperienza nel settore, l’Enoteca riavvierà un percorso virtuoso di propulsione per l’intero comparto, puntando sull’efficienza e sulla gestione oculata delle risorse”.

Print Friendly, PDF & Email