Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoMartinsicuro, centrale a biomasse: il sindaco insiste sul «no»

Martinsicuro, centrale a biomasse: il sindaco insiste sul «no»

Le centrali a biomasse stanno facendo ancora discutere animatamente le persone interessate ai progetti riferiti a Colonnella, Controguerra e Martinsicuro. Appositi comitati sono sorti proprio per scongiurare la realizzazione di impianti ritenuti inquinanti. Di Colonnella si è detto: Aria Nostra continua imperterrita a manifestare contro la costruzione del mega-impianto sul Tronto. Stesso discorso a Controguerra, dove l’impianto a biomassa (che non riguarda l’utilizzo del cippato) è di minore consistenza e impatto. Anche a Martinsicuro il sindaco Paolo Camaioni è tornato a far sentire la sua voce per ribadire un no forte e chiaro nei confronti di «un impianto di elevata potenza che trasforma in maniera irreversibile il territorio e travolge l’area su cui insiste sia in termini di servizi che di indotto: dalla lettura dei documenti di progetto- aggiunge il primo cittadino- si evince come l’impianto in questione si configuri di fatto come una centrale termoelettrica che non è preordinata a destinare l’energia prodotta agli impianti floro-vivaistici (come indicato nel progetto originario) ma ad immetterla sul mercato con finalità speculative. Inoltre, attraverso l’inevitabile immissione di C02 in atmosfera si produce una importante alterazione dell’ecosistema». (Michele Narcisi)

Print Friendly, PDF & Email