Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila. “White Information”, 10 i progetti selezionati

L’Aquila. “White Information”, 10 i progetti selezionati

Hanno un’età media di 36 anni (il più giovane ha ventisei anni e il più anziano 55), alcuni vantano precedenti esperienze di lavoro nello stesso settore e altri sono appena laureati, sono tutti abruzzesi, vorrebbero avviare un’attività in settori quali l’informatica, il commercio elettronico, le energie alternative, il turismo, il sociale, il lavoro e la formazione. E’ il variegato identikit dei dieci aspiranti imprenditori selezionati nell’ambito del “Meeting delle idee-Premio Bruno Ballone“, uno dei momenti salienti del “White Information” in corso a L’Aquila, la convention promossa dal Comitato Regionale Giovani di Confindustria Abruzzo e dai Gruppi Giovani Imprenditori di Confindustria Gran Sasso (L’Aquila Teramo) e Confindustria Chieti Pescara. Questo pomeriggio, nella sede della Dompe’ (dove si è svolta anche una visita allo stabilimento con una rappresentanza di giovani imprenditori di Confindustria), si è svolta la prima fase del Meeting, quella che ha consentito alla commissione di valutazione di selezionare le dieci idee imprenditoriali che parteciperanno alla finale di domani. Ecco gli ideatori (in ordine alfabetico e con l’indicazione delle province di provenienza) e i loro progetti: Silvio Corvaro, Teramo, “Alimentatore universale per luce led con supporto per dissipatore” (un progetto che prevede la riconversione in led di lampade già esistenti); Mario D’Achille, L’Aquila, “Fai con me” (interfaccia digitale domanda/offerta lavoro); Costantino Di Marco, Teramo, “Radix – Alla radice del Made in Italy” (una piattaforma social per l’e-commerce); Michele Di Pietro e Andrea Marcattilii, Teramo, “Parallelo24” (un progetto per l’innovazione digitale e grafica in ambito artigianale sul territorio); Ivan Lettieri, L’Aquila, “C.S.I. research & learning – Cyber Security Investigation” (iniziativa per la formazione nella sicurezza informatica); Roberto Liberatore, L’Aquila, “Emab – Electric Move Abruzzo” (sito web e app per il turismo con mezzi elettrici a zero emissioni di anidride carbonica); Giuseppe Nardini, Teramo, “Progetto per lo sviluppo e la diffusione delle energie rinnovabili su larga scala” (un’idea per la collocazione in grandi aree di impianti fotovoltaici, microelici e geotermici); Paolo Pompa, Teramo, “E’ Italia: il mercato che verrà” (sito web e app per la promozione e la commercializzazione nel mercato agroittico); Mike Silvi, L’Aquila, “Inte(g)razione: interagire è un gioco da ragazzi!” (un centro per le relazioni sociali); Francesco Vernacotola, L’Aquila, “Koti” (progetto per la modellazione virtuale in 3d). Il “White Information prosegue domani, alle ore 10, nell’Auditorium del Parco del Castello, dove è prevista la riunione del Consiglio Centrale dei Giovani Imprenditori di Confindustria, presieduto da Marco Gay. All’incontro parteciperanno circa duecento giovani imprenditori provenienti da tutta l’Italia. Al termine e dopo la pausa pranzo, intorno alle 14, si svolgerà una visita guidata al centro storico. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15, sempre nell’Auditorium del Parco, via alla convention. Dopo i saluti istituzionali di Massimo Cialente, sindaco dell’Aquila; Agostino Ballone, neo presidente di Confindustria Abruzzo; Giammaria de Paulis, presidente del Gruppo G.I. di Confindustria Gran Sasso; e Domenico Melchiorre, presidente del Gruppo G.I. di Confindustria Chieti Pescara, aprirà i lavori Marco Gay. Seguirà la tavola rotonda sulle prospettive offerte dal progetto delle macroregioni come “ponti per l’internazionalizzazione”. Interverranno Nicola Altobelli, sherpa al G20 dei Giovani Imprenditori di Sydney; Rodolfo D’Angelantonio, consigliere incaricato Confindustria Abruzzo per l’internazionalizzazione; Sergio Galbiati, per la società LFoundry; Giovanni Lolli, vicepresidente della Regione Abruzzo con delega alle Attività Produttive. Seguirà un momento di riflessione sui rapporti tra mondo delle imprese e mondo bancario, con gli interventi di Gianluca Jacobini, consigliere delegato di Banca Tercas, e Ottorino La Rocca, presidente della societa’ Valagro. Alle ore 17, fase finale del “Meeting delle idee-Premio Bruno Ballone” con la premiazione delle tre migliori idee imprenditoriali le quali si aggiudicheranno un percorso formativo ad hoc. Le conclusioni saranno affidate a Riccardo D’Alessandro, presidente del Comitato regionale G.I. di Confindustria Abruzzo. L’incontro sarà moderato dal direttore de “Il Centro” Mauro Tedeschini.

Print Friendly, PDF & Email