Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila. Protezione civile, convenzione tra Prefettura e Provincia

L’Aquila. Protezione civile, convenzione tra Prefettura e Provincia

Nella mattinata odierna, presso il Palazzo del Governo sito in Corso Federico II, il Prefetto dell’Aquila Dott. Francesco Alecci ed il Presidente della Provincia dell’Aquila Dott. Antonio Del Corvo hanno stipulato una Convenzione tra la Prefettura e la Provincia dell’Aquila, finalizzata a disciplinare future iniziative di cooperazione nelle attività di protezione civile e la condivisione delle risorse al verificarsi di emergenze diffuse sul territorio provinciale.

Tra le diverse forme di collaborazione previste nel documento, particolare importanza riveste la realizzazione di una Sala operativa unica ed integrata di protezione civile, che sarà allocata all’interno della nuova Sede della Prefettura. La Sala operativa, che sarà allestita nelle prossime settimane con l’eguale concorso delle due Amministrazioni, costituirà il luogo congiunto di comando e controllo della protezione civile provinciale ed ospiterà il Centro Coordinamento Soccorsi (C.C.S.) in caso di eventi calamitosi, in accordo con quanto stabilito dagli indirizzi operativi nazionali per la gestione delle emergenze.

La medesima Sala, in assenza di situazioni emergenziali, potrà essere utilizzata dalla Provincia quale “sala situazioni”, al fine di effettuare un costante monitoraggio dei fattori di rischio che interessano il territorio e potrà altresì essere utilizzata dalla Prefettura quale punto di coordinamento e gestione di situazioni di crisi inerenti la difesa civile e la circolazione stradale, in particolare in occasione di eventi atmosferici avversi. La Convenzione, inoltre, delinea una organizzazione condivisa delle attività di gestione delle emergenze che per la loro natura ed estensione comportano l’intervento coordinato di più Enti o Amministrazioni competenti in via ordinari e, al riguardo, vengono individuati i presupposti e le modalità di attivazione del Centro Coordinamento Soccorsi e di eventuali Centri Operativi Misti (C.O.M.) da istituire nei Comuni colpiti.

Print Friendly, PDF & Email