Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila. Negozianti sleali anticipano i saldi, Confcommercio scrive al Comune

L’Aquila. Negozianti sleali anticipano i saldi, Confcommercio scrive al Comune

«Ci rivolgiamo alla Vostra cortese attenzione», scrive il direttore di Confcommercio L’Aquila Celso Cioni, «per riferirvi che numerosi nostri iscritti segnalano che, nell’imminenza dell’avvio dei saldi estivi ( che, come previsto, prenderanno il via dal 6 Luglio fino al prossimo 3 Settembre), si verificano in città ripetuti e numerosi comportamenti scorretti da parte dei commercianti che configurano, nei fatti, una “sleale concorrenza” nei confronti di imprenditori che osservano e rispettano le leggi e le normative in materia.

Gli episodi segnalatici, quali ad esempio non riportare su manifesti ed affissioni pubbliche la data di inizio dei saldi ( art. 1, comma 83 L.R. 16/07/2008 n. 11), esporre nelle vetrine comunicazioni che inducono il consumatore in buona fede a pensare che i saldi siano già in atto ed altre iniziative che tendono ad aggirare le normative vigenti, fornendo messaggi ingannevoli, ci impongono di esporre tali fatti e di invitare gli Organi preposti a voler vigilare in tal senso, al fine di contrastare il negativo fenomeno che penalizza gli operatori rispettosi della legge e che vanno giustamente tutelati, ancor più in una fase di forte e prolungata contrazione del mercato dei consumi. Nell’auspicare un tempestivo recepimento della nostra istanza, inviamo cordiali saluti».

Print Friendly, PDF & Email