Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila. Elezione Consorzio di Bonifica del Fucino, Confagricoltura conferma candidatura Sciarretta

L’Aquila. Elezione Consorzio di Bonifica del Fucino, Confagricoltura conferma candidatura Sciarretta

In una riunione presso la sede sociale dell’organizzazione, i dirigenti di Confagricoltura L’Aquila insieme ai candidati eletti e non eletti, hanno fatto l’analisi del voto alle recenti elezioni del Consorzio di Bonifica del Fucino. Il Presidente Fabrizio Lobene ringrazia i 1.284 consorziati che nella Domenica delle Palme ed in concomitanza dell’inizio dell’ora legale si sono recati alle urne “i due concomitanti eventi hanno indubbiamente penalizzata la partecipazione, molti consorziati non hanno potuto votare perché arrivati dopo la chiusura dei seggi, ad ogni modo è dimostrata la crescita dell’interesse nei confronti di questo Ente fondamentale per la gestione idraulica, della bonifica e dell’irrigazione del Fucino” ha affermato il Presidente Fabrizio Lobene. “Un sentito grazie a tutti quelli che hanno creduto e dato forza alla nostra lista: li ripagheremo continuando a operare nell’esclusivo interesse del comparto agricolo, un volano dell’economia marsicana e abruzzese, un ringraziamento particolare, poi, ai candidati ed a tutti i volontari che hanno permesso questa straordinaria affermazione che, in termini numerici, ha raggiunto valori al di sopra di ogni previsione”. Ora occorre concentrarsi per completare l’assetto amministrativo dell’Ente. “Siamo consapevoli di aver vinto sul piano numerico, ma abbiamo solo la maggioranza relativa degli eletti perciò, per arrivare alla elezione del Presidente, dovremmo intavolare una trattativa con gli altri Consiglieri eletti e nominati. Confagricoltura considera naturali interlocutori gli eletti nelle liste di Coldiretti e CIA, tuttavia è cosciente che i quattro nominati dai partiti hanno un rilevante peso nell’elezione del Presidente, Vice Presidente ed i tre membri della Deputazione Amministrativa” Il Vertice, poi, ha confermato la fiducia nei confronti di Francesco Sciarretta alla Presidenza del Consorzio, “non ci sono ragioni per rimettere in discussione le decisioni democraticamente assunte nelle assemblee dei soci tenute nei mesi scorsi”. Conclude il Presidente Fabrizio Lobene.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email