Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaL’Aquila, domani: “Interventi sul patrimonio edilizio esistente: le tecniche di indagine e di recupero partendo dalle fondazioni”

L’Aquila, domani: “Interventi sul patrimonio edilizio esistente: le tecniche di indagine e di recupero partendo dalle fondazioni”

“Interventi sul patrimonio edilizio esistente: l’approccio professionale nelle tecniche di indagine e di recupero partendo dalle fondazioni” è l’iniziativa in calendario per domani con Agenda Tecnica, obiettivo:  continuare il dialogo sul Recupero dell’Esistente, anche nel contesto aquilano.

Questo seminario  ripropone infatti  alcune delle tematiche trattate nel corso di un intero Ciclo dedicato a “Edifici esistenti: salvaguardia e recupero”, che Agenda Tecnica ha proposto con grande successo a Caserta e che domani sarà all’Aquila con il Patrocinio di Società Geologica Italiana – Ordine degli Ingegneri della provincia de L’Aquila – Collegio Geometri della Provincia de L’Aquila. Appuntamento al Salone della Ricostruzione il 16 giugno 2013 alle ore 15,00 presso la Sala Le Corbusier.

Il Seminario è rivolto a tutte quelle professionalità che a vario titolo si trovano a dover operare in contesti colpiti dal sisma o interessati dal degrado.

“Il recupero di un edificio esistente è una tecnica che, grazie alle norme in vigore, segue un percorso standardizzato. Un’adeguata Conoscenza dell’edificio esistente, oltre al contesto storico, urbanistico ed ambientale, non può che partire “dal basso”, cioè non può prescindere da un approfondito e corretto studio delle fondazioni. Quasi sempre la fase della Conoscenza passa anche attraverso il momento delle indagini strumentali. Il contributo della ricerca italiana applicata all’ ingegneria geotecnica”

Nell’incontro del 16 giugno a L’Aquila si parlerà di:

– Il corretto approccio alla fase della “Conoscenza” del fabbricato esistente, su cui il tecnico progettista è chiamato ad intervenire.

Questa fase, particolarmente importante, va condotta tenendo presenti tutti quegli elementi che concorrono a restituire un quadro conoscitivo del manufatto il più chiaro ed esaustivo possibile, senza trascurare i dettami della normativa vigente ed in continua evoluzione.

– L’ individuazione delle Tecniche di indagine più appropriate,  che consentiranno  poi di proseguire nelle fasi successive del progetto di intervento vero e proprio.

Nello specifico si analizzeranno le indagini geofisiche non distruttive, applicate allo studio di edifici esistenti, ed illustrate attraverso case- history

– Interventi sulle fondazioni : alcune  tecniche di palificazione brevettate di nuova generazione,  frutto della ricerca applicata.

 Se ne parlerà diffusamente anche attraverso l’illustrazione di casi pratici su interventi di recupero.

Lo spiccato profilo dei relatori e la loro  consolidata esperienza, unita ai contenuti del Programma,  rendono  questa iniziativa valida ai fini della formazione professionale continua per  Geologi e Geometri.

PROGRAMMA:

Presentazione: arch.Gabriella Martucciello (Agenda Tecnica) su “La conoscenza: approccio metodologico”

ing.Andrea Basile (Tecnolab srl) su “Le indagini geofisiche applicate allo studio di edifici esistenti

dott. Geol. Vincenzo Cortese (Geosecure sas)

Nuovi sistemi fondali: Case History

“Il consolidamento di un edificio in muratura con micropali infissi tipo Silent Pile con puntale TFEG” ; Pali geotermici: nuove frontiere dalla ricerca applicata.

dott. Geol. Nicola Maione (JobSoil srl)

Dibattito e chiusura lavori

Modalità di partecipazione: GRATUITA

Gli  ATTI  del seminario saranno resi disponibili sul portale Agenda Tecnica ed inoltrati tramite newsletter agli utenti registrati.

Info:

Arch Gabriella Martucciello

Responsabile Agenda Tecnica

Sito Web: www.agendatecnica.it

Email: info@agendatecnica.it

mobile 335 6935976

Print Friendly, PDF & Email