Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaItalia, rapporto Bankitalia: cresce disoccupazione, male giovani

Italia, rapporto Bankitalia: cresce disoccupazione, male giovani

“Gli andamenti osservati nei primi mesi del 2013 indicano il protrarsi della debolezza del quadro occupazionale”. E’ quanto afferma la Banca d’Italia nel Bollettino economico. La disoccupazione cresce soprattutto tra i giovani e tra i meno istruiti. “In febbraio il tasso di disoccupazione ha raggiunto l’11,6%. Le retribuzioni unitarie reali, scese nel 2012 in misura piu’ accentuata rispetto al 2011, dovrebbero continuare a flettere nell’anno in corso, anche se a ritmi piu’ contenuti”, aggiunge via Nazionale. Secondo il Bollettino “nel quarto trimestre del 2012 il tasso di disoccupazione e’ cresciuto di due punti percentuali rispetto a un anno prima, all’11,6%. Il deterioramento e’ stato piu’ netto per i lavoratori con un basso livello di istruzione (dal 13,2 al 15,9% per quelli con la licenza elementare; dal 6,0 al 6,6 per i laureati) e per i piu’ giovani. Il tasso di disoccupazione nella fascia di eta’ 15-24 anni e’ salito dal 32,6 al 39,0%, il livello piu’ alto registrato dal 1992, il primo anno per il quale sono disponibili dati coerenti con la nuova Rilevazione sulle forze di lavoro; ha superato la meta’ tra le giovani donne nel Mezzogiorno”.

Print Friendly, PDF & Email