Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaItalia. Maturità: fra i temi, l’inganno del Pil secondo Bob Kennedy

Italia. Maturità: fra i temi, l’inganno del Pil secondo Bob Kennedy

Il prodotto interno lordo. Ovvero la produzione come ricchezza e’ al centro della traccia di ambito socio-economico del cosiddetto ‘saggio breve’ nella prima prova di maturita’. Il concetto meramente economico diventa lo spunto per far riflettere i ragazzi sul ‘valore’ intrinseco di questa ricchezza. Su cosa ‘davvero’ da’ e non da’ il Pil. Quindi arriva l’altra faccia della medaglia: la dura critica al Pil del famoso discorso tenuto da Bob Kennedy, ex senatore Usa ed ex candidato alla presidenza, in un’universita’ americana all’indomani della sua vittoria nelle primarie di California e Dakota del Sud: “Con troppa insistenza e troppo a lungo – cita la traccia – sembra che abbiamo rinunciato alla eccellenza personale e ai valori della comunita’, in favore del mero accumulo di beni terreni”. E poco dopo: “…il Pil comprende anche l’inquinamento dell’aria, la pubblicita’ per le serrature speciali per le nostre porte di casa e le prigioni per coloro che cercano di forzarle. Comprende il fucile di Whitman e il coltello di Speck, ed i programmi televisivi che esaltano la violenza al fine di vendere giocattoli ai nostri bambini. Cresce con la produzione di napalm, missili e testate nucleari e non fa che aumentare quando sulle loro ceneri si ricostruiscono i bassifondi popolari”. Insomma, il Pil “non tiene conto della salute delle nostre famiglie, della qualita’ della loro educazione o della gioia dei loro momenti di svago. Non comprende la bellezza della nostra poesia, la solidita’ dei valori familiari o l’intelligenza del nostro dibattere. Il Pil non misura ne’ la nostra arguzia, ne’ il nostro coraggio, ne’ la nostra saggezza, ne’ la nostra conoscenza, ne’ la nostra compassione, ne’ la devozione al nostro Paese. Misura tutto, in poche parole, eccetto cio’ che rende la vita veramente degna di essere vissuta”.

Print Friendly, PDF & Email