Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaItalia. Istat: un italiano su tre si informa sul web, il 60 per cento non legge mai

Italia. Istat: un italiano su tre si informa sul web, il 60 per cento non legge mai

Sono sempre piu’ numerose le persone che utilizzano Internet per la lettura di giornali, news o riviste: dall’11,0 per cento del 2005 si passa al 33,2 per cento del 2013. Nel 2013 il 43 per cento degli italiani ha letto almeno un libro nel tempo libero. I lettori sono di piu’ al Centro-Nord (49,5 contro il 30,7 per cento del Mezzogiorno) mentre in un’ottica di genere le donne leggono piu’ degli uomini (rispettivamente 49,3 e 36,4 per cento). Quasi il 60%, dunque, non legge mai. Si legge nel rapporto ‘Noi Italia’ dell’Istat. Poco meno di un italiano su due (49,4 per cento) legge un quotidiano almeno una volta a settimana e, tra questi, il 36,2 per cento almeno cinque giorni su sette. Al primo posto tra le attivita’ culturali svolte fuori casa dagli italiani nel corso del 2013 c’e’ il cinema (47 per cento della popolazione di 6 anni e piu’). Seguono le visite a musei e mostre (25,9 per cento). Sono 17 milioni e 715 mila le persone di 3 anni e piu’ che praticano sport (circa una su tre): il 21,3 per cento vi si dedica in modo continuativo, l’8,7 saltuariamente. Pur non praticando sport, il 27,7 per cento svolge un’attivita’ fisica, mentre i sedentari sono il 42 per cento. Il Trentino-Alto Adige e’ la regione con la quota piu’ elevata di praticanti sportivi (47,8 per cento), la Campania quella con la quota piu’ bassa (17,6 per cento).

Print Friendly, PDF & Email