Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaItalia, imu: per Cgia aumenti su capannoni a Giugno

Italia, imu: per Cgia aumenti su capannoni a Giugno

Per i capannoni l’aumento della rata di giugno dell’Imu, rispetto al 2012, potra’ essere anche del 51%, mentre in media sara’ del 35%. A stimarlo la Cgia di Mestre, secondo cui l’aumento del 51% ci sara’ per 38 Comuni capoluogo di provincia su 101 presi in esame. Tra queste 38 amministrazioni, in valore assoluto gli aumenti piu’ significativi si registreranno a La Spezia (+3.647 euro rispetto al 2012), a Taranto (+1.736 euro) e a Brescia (+1.472 euro). “Con una crisi che non accenna ad allentare i suoi effetti negativi e con una contrazione della liquidita’ che aumenta di giorno in giorno – commenta Giuseppe Bortolussi segretario della Cgia di Mestre – e’ necessario che il Governo eviti questo ulteriore aumento di imposta, abolendo almeno il ritocco all’insu’ del coefficiente moltiplicatore”. Per quanto riguarda invece l’idea di togliere l’Imu sulla prima casa, si tratta “di una proposta condivisibile”, che tuttavia fa correre il rischi “di incorrere in nuovi aumenti dell’Imu sulle attivita’ produttive”. “Dato che il gettito della prima casa finisce interamente nelle casse dei Comuni, c’e’ la possibilita’, a fronte di questa mancata entrata e di un eventuale ritardo nell’applicazione delle misure compensative, che molti Sindaci aumentino le aliquote sugli immobili ad uso produttivo. Uno scenario che dobbiamo assolutamente scongiurare se non vogliamo penalizzare ulteriormente le imprese e di riflesso anche l’occupazione”, conclude Bortolussi. (AGI) Ve1/Ila

Print Friendly, PDF & Email