Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaItalia, case: crolla mercato nel 2012, compravendite ai minimi dal 1985

Italia, case: crolla mercato nel 2012, compravendite ai minimi dal 1985

L’unico dato che, secondo lo studio, “tiene” e’ lo “affordability index” cioe’ l’indice di accessibilita’ che misura la possibilita’ di accesso delle famiglie all’acquisto di un’abitazione. “Nel 2012 – si legge – rimane in territorio positivo e nell’ultimo semestre inverte il processo di peggioramento dell’ultimo anno e mezzo conseguente alla crisi dei debiti sovrani; cio’ sta ad indicare che la famiglia media italiana e’ in grado, grazie all’ausilio del mutuo bancario, di accedere all’acquisto di una casa media: la quota di famiglie che dispone di un reddito sufficiente a coprire almeno il 30% del costo annuo del mutuo per l’acquisto di una casa e’, infatti, di poco superiore al 50% come per il primo semestre 2010 (13 milioni di famiglie circa, dopo aver toccato il minimo nel 2008 quando la quota di famiglie in grado di acquistare una casa era intorno al 46%). L’andamento del 2012 – spiega lo studio – e’ la risultante di una sostanziale stabilita’ del costo del credito a cui si contrappone per la prima volta, un deciso miglioramento del prezzo relativo delle case rispetto al reddito disponibile, anche se tale miglioramento avviene in discesa per tutti e due gli indicatori”.

Print Friendly, PDF & Email