Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieItalia e EuropaItalia, banche: in Italia conti più cari, UE propone più trasparenza

Italia, banche: in Italia conti più cari, UE propone più trasparenza

Avere un conto in banca, in Italia, costa caro: in media quasi 250 euro all’anno secondo un’indagine del 2011, piu’ che in qualsiasi altro paese comunitario. Nell’Unione sono molti gli ostacoli all’apertura di un conto: 59 milioni di cittadini europei usano solo i contanti, mentre a 2 milioni la possibilita’ e’ stata negata dagli stessi istituti. Per affrontare tali problemi e migliorare la trasparenza del settore, la Commissione europea ho proposto oggi una direttiva per rendere piu’ facile aprire e comparare i conti correnti. Le banche dovranno fornire ai consumatori un documento con tutti i costi, secondo un modello standard facilmente comparabile. Sara’ anche piu’ facile passare da una banca a un’altra: gli istituti si occuperanno della pratica, che dovra’ essere sbrigata in non piu’ di 15 giorni e a costi ragionevoli. Tutti, infine, potranno aprire un conto base in qualsiasi Stato membro, indipendentemente dal loro reddito e dal paese di residenza. (AGI) St3/Ven/Fra

Print Friendly, PDF & Email