Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieUfficio StampaFabio Spinosa Pingue su “Il Tempo” del 30-08-2006

Fabio Spinosa Pingue su “Il Tempo” del 30-08-2006

Fabio Spinosa Pingue

“In Italia esiste un problema culturale, per cui ci si illude di poter crescere senza cambiamento, si sovvenziona più chi consuma ricchezza che chi la genera, ed è diffusa l’idea che l’imprenditore sia un potenziale truffatore (evasore) e non un benefattore della società. E che il Governo sia più pulito dell’impresa: un paradosso, visto che l’azienda paga la sua inefficienza con il fallimento, mentre, al contrario, per l’ente pubblico non v’è alcuno che risponda delle inefficienze”.

Così Pierluigi Zappacosta, 30 anni da affermato manager nella Silicon Valley, inventore del mouse, fondatore della Logitech e presidente della Digitalpersona, al Meeting di Rimini sulle “Libertà nelle liberalizzazioni”.

Una scossa elettrica per i 7 mila presenti che hanno accolto con uno scroscio di applausi le parole dell’imprenditore abruzzese  che lo scorso anno ha deciso di tornare in Italia ad investire. Una cultura del sospetto, quella che pesa sugli imprenditori, che insieme alle pastoie della burocrazia, alla strada sempre più stretta delle liberalizzazioni, alla rabberciata riforma fiscale in corso inchioda il Paese in un immobilismo che fa venire i brividi.

Nessuno potrà biasimare Zappacosta se fuggirà dall’Italia a gambe levate: la Silicon Valley è nata in un garage, dalle nostre parti sarebbe arrivata l’Asl e l’avrebbe fatta chiudere!

Ha ragione il Presidente Montezemolo quando dice che i nostri politici dovrebbero farsi un giro per il globo per vedere come funzionano altrove le imprese… di elugubrazioni ne hanno fatte già troppe.

 

Fabio Spinosa Pingue

Presidente

fabio@pingue.it

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi