Ultime Notizie
HomeAgeaEuropa: 23% popolazione a rischio povertà

Europa: 23% popolazione a rischio povertà

Il 23% della popolazione europea, ovvero 115 milioni di cittadini dell’Unione, e’ esposto al rischio della poverta’ o dell’esclusione sociale: secondo quanto emerge dal primo rapporto annuale delle evoluzioni dell’occupazione e della situazione sociale in Europa, pubblicato oggi dalla Commissione Ue e presentato dal Commissario Laszlo Andor, e’ necessario un pacchetto di misure per l’occupazione e le questioni sociali, per consentire una ripresa con la creazione di posti di lavoro a lungo termine nell’attuale clima di disciplina di blancio e di prospettive economiche negative. La crisi economica ha infatti aggravato le debolezze strutturali europee come le disuguaglianze fra i redditi e la scomparsa dei lavori a salario medio, in particolare nei settori dell’industria e della costruzione.
“Quasi tutti i problemi sociali sono strettamente legati al mercato del lavoro e la politica sociale puo’ contribuire a migliorare la situazione dell’occupazione”. Ecco perche’, secondo Andor, “Per rispondere in modo efficace alla crisi economica in Europa e tornare alla crescita, dobbiamo agire contemporaneamente sulle dimensioni economiche, sociali e dell’occupazione di questa crisi”. Secondo il rapporto, oltre l’8% delle persone con un lavoro sono comunque a rischio poverta’, i cosiddetti “lavoratori poveri”; il miglioramento della capacita’ di inserimento professionale dei lavoratori anziani e la promozione del cosiddetto “invecchiamento attivo” sono essenziali, secondo Bruxelles, per raggiungere l’obiettivo di un tasso di occupazione del 75% entro il 2020.

Print Friendly, PDF & Email