Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti, Ops: la Provincia tenta di salvare i dipendenti

Chieti, Ops: la Provincia tenta di salvare i dipendenti

La provincia tenta di salvare il futuro della società in house Ops, ente strumentale della Provincia e del Comune di Chieti a capitale pubblico. Questa mattina il presidente della Provincia Enrico Di Giuseppantonio ha detto che in tre anni sono stati ridotti i costi di circa 3 milioni 300 mila euro senza intaccare i servizi e mantenendo gli stessi livelli occupazionali,  e che sono state ridotte le indennità dell’amministratore delegato del 33%.

Un po’ tardi. Forse bisognava pensarci prima…

Fino ad ora c’è stato un ricorso al Tar contro la decisione del Commissario che non ha approvato il piano di ristrutturazione, piano nel quale sono previsti anche ulteriori tagli che sono stati eseguiti grazie “all’implementazione di modelli industriali più efficienti e avanzati per la gestione dei servizi” – dice Di Giuseppantonio.

Anche queste ricette di modelli industriali più efficienti e avanzati forse erano disponibili già prima della morte del paziente…

Altra strada è anche l’applicazione del comma 8 dell’art.4 della legge 95/2012, che escluderebbe l’alienazione della società per mantenerla così com’è: “abbiamo chiesto un parere alla Corte dei Conti sull’interpretazione della norma” – dice sempre il Presidente senza chiedersi da dove uscirebbero i soldi che, a quanto pare, sono finiti – è evidente che ci siamo di fronte al più classico dilemma italiano: non c’è un riferimento chiaro, non ci sono leggi che ci dicano con trasparenza e certezza come procedere in questi casi”.

Print Friendly, PDF & Email