Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti. Lavoro, Coletti: sulla società pubblica Ops ancora incertezze

Chieti. Lavoro, Coletti: sulla società pubblica Ops ancora incertezze

“Nonostante le assicurazioni fornite in più occasioni dal presidente della Provincia di Chieti Enrico Di Giuseppantonio e nonostante gli atti assunti dal consiglio provinciale, sulla società pubblica Ops e sui suoi quaranta dipendenti incombono ancora incertezze”. Lo afferma il consigliere provinciale del Pd, Tommaso Coletti. “Il consiglio di amministrazione della società”, ricorda l’esponente politico di opposizione in una nota, “è scaduto il 29 aprile scorso e il 14 giugno prossimo, dopo i 45 giorni di prorogatio previsti dalla legge, non potrà più operare in quanto decade automaticamente e la Provincia non ha ancora avviato le procedure per il rinnovo dell’organo secondo il nuovo statuto proposto dal consiglio provinciale in ossequio alla spending-review. Inoltre il contratto tra la provincia di Chieti e la Ops, per la gestione dei servizi informatici, scade il 31.12.2013 e la procedura per il rinnovo sarebbe dovuta già essere avviata”. Proprio per richiamare l’attenzione dei vertici della Provincia su una problematica che interessa i cittadini e i lavoratori della società, il consigliere del Pd ha presentato una interrogazione urgente sul problema. Oltre a chiedere ragione sui mancati adempimenti, Coletti ha chiesto al presidente della Provincia “se corrispondono al vero le voci secondo le quali gli uffici dell’ente starebbero proseguendo l’iter per la vendita delle quote societarie, nonostante il consiglio provinciale ha deliberato diversamente. È necessario fare chiarezza – ha dichiarato Coletti – per evitare tensioni e fibrillazioni nelle istituzioni e tra i lavoratori di una società pubblica che ha dimostrato di possedere una qualificata capacita’ per erogare servizi per l’Ente provincia e,quindi, per tutti i cittadini del territorio”.

Print Friendly, PDF & Email