Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti. Lavoro, accordo tra la camera di commercio e l’ufficio scolastico regionale

Chieti. Lavoro, accordo tra la camera di commercio e l’ufficio scolastico regionale

Con l’obbiettivo di ridurre la distanza tra domanda e offerta di lavoro nella Regione Abruzzo, e’ stato sottoscritto oggi a L’Aquila un accordo che mira a formare i giovani da inserire nei settori che offrono occupazione. Sulla scia dell’accordo di programma tra MIUR e Unioncamere per rafforzare la collaborazione tra il sistema camerale italiano e il sistema scolastico,il protocollo d’intesa e’ stato sottoscritto dalla Presidente dell’Agenzia di Sviluppo della Camera di Commercio di Chieti Letizia Scastiglia e dal Direttore Generale dell’ Ufficio Scolastico regionale Ernesto Pellecchia, alla presenza del Dirigente del Servizio Politiche dell’istruzione Carlo Amoroso.

Un’ intesa che nasce per supportare il passaggio dei giovani dalla scuola al lavoro attraverso laboratori tematici per filiera produttiva o settoriale grazie all’esperienza dell’Agenzia di Sviluppo della CCIAA di Chieti nel campo dell’orientamento al lavoro e all’impresa. “Uno degli obbiettivi principali azioni formative in alternanza scuola-lavoro dell’Agenzia di Sviluppo – spiega la Presidente Scastiglia – e’ quello di fornire agli studenti un know-how che consenta loro di inserirsi nel mondo del lavoro subito dopo la conclusione del percorso scolastico. L’ obbiettivo che ci prefiggiamo – continua la Presidente – e’ ridurre il gap tra la domanda e l’offerta di lavoro mediante la preparazione di giovani competenti che approdino al mondo del lavoro con un bagaglio di esperienza gia’ consolidata”. Un ruolo importante spetta all’Ufficio scolastico regionale che si impegna a individuare iniziative di orientamenti e collocamento mirato e protetto dei giovani. “Abbiamo condiviso questo protocollo – chiarisce il Direttore Generale dell’USR, Ernesto Pellecchia – con il comune obbiettivo di andare incontro ai giovani. Per questo ci impegniamo a svolgere azioni di informazione per diffondere fra i dirigenti scolastici, i docenti, gli allievi e le loro famiglie la piu’ ampia conoscenza delle opportunita’ formative che vengono presentate e degli strumenti a disposizione previsti dal sistema camerale teatino.Verranno attuate – prosegue Pellecchia – azioni aventi lo scopo di ricerca, analisi e studio finalizzate all’individuazione di interventi mirati a rendere piu’ efficiente la formazione scolastica ai fini dell’assorbimento della disoccupazione in relazione al contesto economico grazie a specifici percorsi formativi di alternanza Scuola-Lavoro. Per realizzare le finalita’ dell’intesa e’ stato istituito un gruppo di lavoro interistituzionale composto da un rappresentante dell’ufficio Scolastico Regionale, un rappresentante di ogni ambito territoriale e un rappresentante per ciascuna associazione di categoria regionale. Si consolida, cosi’, la gia’ collaudata collaborazione tra L’Agenzia di Sviluppo Azienda Speciale della C.C.I.A.A. di Chieti e l’Ufficio Scolastico Regionale nell’intento di rafforzare le azioni di orientamento all’imprenditoria e al lavoro in genere con uno sguardo rivolto alla ricerca e all’innovazione. “Portiamo in Regione una metodologia di successo – conclude Stefano Fricano, Project Manager Agenzia di Sviluppo – gia’ sviluppata in provincia di Chieti, finalizzata a favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. L’ istituzionalizzazione del gruppo di lavoro previsto dal presente protocollo con il supporto fattivo delle Associazioni di categoria, individuera’ le figure professionali maggiormente richieste dalle imprese della provincia teatina e dell’intero Abruzzo”.

Print Friendly, PDF & Email