Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti. Lavori affidati con procedura negoziata, Ance: ancora nessuna risposta dal Comune

Chieti. Lavori affidati con procedura negoziata, Ance: ancora nessuna risposta dal Comune

A distanza di più di tre mesi dalla pubblicazione dell’Avviso reso noto dal Comune di Chieti (24/03/2014) per la costituzione di un “Albo di imprese per l’affidamento dei lavori mediante procedura negoziata“, la cui scadenza per la presentazione delle richieste era stata fissata al 14/04/2014, l’ANCE Chieti, con grande rammarico, deve purtroppo constatare che a tutt’oggi il Comune di Chieti, nonostante le promesse del Sindaco Di Primio e le reiterate sollecitazioni provenienti da tutto il sistema imprenditoriale dei costruttori provinciali, non solo non ha ancora provveduto ad ottemperare a quanto disposto dall’Avviso stesso, ma insensibile alle legittime istanze della categoria e delle altre parti sociali, continua ad affidare consistenti lavori ad imprese provenienti da fuori provincia e scelte in maniera non nota e del tutto arbitraria. Anche i recenti affidamenti di lavori che l’Amministrazione ha posto in essere, sempre con procedura negoziata senza pubblicazione del bando di gara, sono la dimostrazione, purtroppo, di quanto sopra da noi affermato. Invitiamo quindi ancora una volta il Sindaco di Chieti Umberto Di Primio a mantenere le promesse pubblicamente effettuate il 4.12.2013 ed a sollecitare i competenti uffici comunali affinché, in tempi rapidi e senza indugio, ottemperino alle disposizioni contenute nell’Avviso in questione, provvedendo alla redazione dell’elenco degli operatori economici da cui attingere, in maniera trasparente e previa rotazione prevista dalla legge, il novero delle imprese da invitare di volta in volta per l’affidamento mediante procedura negoziata di lavori di competenza dell’Amministrazione Comunale. In ogni caso l’ANCE Chieti, a tutela dei legittimi interessi dell’intera categoria che rappresenta, nei giorni scorsi in occasione di un apposito incontro formalmente richiesto e all’uopo tenutosi con Sua Eccellenza il Prefetto di Chieti, Dott. Fulvio Rocco De Marinis, ha esposto al rappresentante del Governo le gravi problematiche connesse e conseguenti alla mancata istituzione dell’elenco in questione da parte dell’Amministrazione Comunale, tenuto conto del notevole lasso di tempo trascorso dalla data di pubblicazione del bando e del perdurare della situazione di totale arbitrio nella scelta delle imprese da invitare a partecipare alle gare d’appalto da parte del V° Settore Lavori Pubblici.

Print Friendly, PDF & Email