Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti. “Distretti sul web”, come costruire il futuro delle imprese italiane

Chieti. “Distretti sul web”, come costruire il futuro delle imprese italiane

La Camera di Commercio di Chieti partecipa al progetto nazionale “Distretti sul web”, sviluppato da Google e Unioncamere con il patrocinio del ministero dello Sviluppo Economico, con l’obiettivo di favorire la digitalizzazione dei distretti industriali e far conoscere alle imprese le opportunità offerte dal web. Nell’iniziativa sono coinvolti 20 distretti industriali italiani, ciascuno dei quali verrà supportato da uno dei giovani che si sono aggiudicati le 20 borse di studio offerte da Google. Per la durata di 6 mesi, i borsisti forniranno un supporto concreto alle aziende, mostrando loro come utilizzare la rete per aumentare la propria competitività e raggiungere nuovi mercati, in un’efficace risposta alla crisi. Saranno coinvolte nel progetto in primo luogo le imprese del distretto tessile della Maiella e tutte le imprese tessili della provincia di Chieti, che potranno beneficiare delle competenze della “digitalizzatrice” selezionata da Unioncamere e Google per Chieti, l’ingegnere gestionale Giusy Fratta, presente in Camera di Commercio dal 27 maggio. Forte di un’esperienza pluriennale nella consulenza informatica e nella realizzazione di siti Internet e campagne promozionali online, Giusy Fratta è pronta ad aiutare le PMI del distretto ad iniziare o rafforzare il proprio percorso di digitalizzazione. “Sono fortemente convinta – spiega Giusy – che il web offra delle reali opportunità alle PMI e vorrei trasmettere questa consapevolezza alle realtà del territorio. Le possibilità sono tante ed in continua evoluzione, chi saprà sfruttarle al meglio riuscirà realmente ad avere un vantaggio competitivo”. “E’ oggi essenziale – afferma Silvio Di Lorenzo, Presidente della Camera di Commercio di Chieti, che le imprese, in particolar modo le pmi, siano sempre più attive su internet. Studi mostrano come le aziende attive su Internet fatturano ed esportano più di quelle non presenti sul web. In particolare, le PMI attive in rete hanno registrato una crescita media dell’1,2% del fatturato negli ultimi tre anni (rispetto ad un calo del 4,5% di quelle offline) e un’incidenza di vendite internazionali del 14,7% (rispetto al 4,1% delle imprese offline). L’Ente camerale – sottolinea Di Lorenzo – sul settore del tessile e della promozione delle imprese con il web ha realizzato, anche con l’Agenzia di Sviluppo, diverse iniziative ed altre sono in programma per il 2013. La collaborazione con Google permetterà sicuramente alla nostra provincia di poter segnare un dato positivo per la presenza sul web, sia per le imprese tessili che vendono direttamente i propri prodotti, sia per coloro che, in ottica business to business, cercano partner produttivi e commerciali”. Il progetto prevede una prima fase di coinvolgimento della aziende e di tutti i potenziali interessati, tramite un evento di presentazione che avrà luogo entro il mese giugno presso la Camera di Commercio. Seguiranno seminari di approfondimento su temi specifici e contatti diretti con le imprese, che verranno affiancate per creare o rafforzare la propria presenza online, tramite soluzioni quali siti internet, e-commerce, presenza sulle mappe o creazione di profili social. L’obiettivo è sfruttare al meglio le competenze messe a disposizione dalla giovane borsista, individuando assieme alle aziende le migliori strategie e gli strumenti per utilizzare le potenzialità dell’economia digitale ed accedere con successo ai mercati internazionali.

Print Friendly, PDF & Email