Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiChieti, amianto: indennizzo a lavoratori Magneti Marelli

Chieti, amianto: indennizzo a lavoratori Magneti Marelli

Esposizione all’amianto per 19 lunghi anni che gli ha costretti a respirare la pericolosa polvere fibrosa. Dovranno essere indennizzati dall’Inps 21 lavoratori della ex Magneti Marelli di Piana Sant’Angelo a San Salvo di San Salvo (Chieti), ora diventati Denso. La sentenza è del giudice del lavoro del Tribunale di Vasto, Stefania Izzi, a distanza di poco più di 2 anni dall’avvio del processo per il periodo che ha visto l’esposizione dei lavoratori dal 1973 al 1992. Dall’apertura, in definitiva, del forno del reparto trattamenti galvanici dell’insediamento industriale fino a quando venne alla luce l’insidia dell’amianto per la salute umana. L’Inps dovrà pagare somme che saranno variabili e da quantificare in base alla durata del periodo lavorativo di ogni singolo operaio con applicazione delle misure previste in una disposizione legislativa nazionale del 1992 (art. 13 legge 257/92). «Per lungo tempo lo Stato ha negato i benefici previdenziali a chi esposto alla sostanza cancerogena. Oggi una nuova pagina di giustizia – ha commentato l’avvocato Massimiliano Conti legale dei ricorrenti – è stata scritta qui a Vasto. È la vittoria della verità, della giustizia e della certezza del diritto principi cardine spesso calpestati, che la odierna sentenza incarna e riafferma in tutta la sua pienezza».

Print Friendly, PDF & Email