Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoCampli. Rifiuti, sale la raccolta differenziata: sconti se adotti un cane

Campli. Rifiuti, sale la raccolta differenziata: sconti se adotti un cane

Il Comune di Campli, a otto mesi dall’attivazione del servizio di raccolta “porta a porta” dei rifiuti, ha portato le percentuali di differenziata ad attestarsi su una media mensile superiore agli obiettivi di legge del 65%, in alcuni casi toccando picchi pari a circa il 71%. “Una grande sfida – spiega il sindaco Gabriele Giovannini – che abbiamo raccolto attivando dallo scorso mese di giugno il servizio su un territorio molto esteso, che si compone di 35 frazioni e tante case sparse. Il servizio e’ entrato a regime a luglio, arrivando sin dal primo mese a una percentuale di intercettazione dei materiali di oltre il 69%, e siamo estremamente soddisfatti dei risultati ad oggi conseguiti: basti pensare che con la raccolta stradale la differenziata era pari a circa il 5% e attualmente supera il 65%, con una riduzione dei costi del servizio dell’ordine di circa il 20%, passando da un milione e 250mila euro a circa un milione di euro”. Il totale dei rifiuti raccolti e’ passato da circa 15 tonnellate al mese a circa 120 tonnellate mensili; il dato piu’ significativo quello che concerne il secco residuo, passato da 280 tonnellate al mese a circa 60, con drastico abbattimento dell’indifferenziato che finisce in discarica”. Attualmente il Comune ha previsto delle agevolazioni sulla tariffa rifiuti per le famiglie numerose, con percentuali di sconto tarate in base al numero dei componenti del nucleo familiare, e una tariffa ribassata per attivita’ commerciali, di ristorazione, manifatturiere e industriali di circa il 30%. Un’altra novita’ introdotta dal Comune di Campli e’ quella di un’agevolazione speciale sulla Tares per chi adotta un cane ricoverato presso un canile o altra struttura protetta. Avra’ un premio di 250 euro annui che va a scontare sulla Tares. Altro progetto e’ quello del compostaggio domestico: a giorni sara’ distribuita la prima tranche di oltre 100 compostiere a quanti ne hanno fatto richiesta, mentre abbiamo in programma ulteriori investimenti per compostiere ed isole ecologiche grazie al finanziamento regionale di 100mila euro di recente ottenuto.

Print Friendly, PDF & Email