Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaAvezzano. Aumenti autostrada, Marsica unita per il ricorso al Tar

Avezzano. Aumenti autostrada, Marsica unita per il ricorso al Tar

Marsica unita contro il maxi aumento delle tariffe sull’A24/A25: il piano d’azione comune mirato a impugnare di fronte al Tar il decreto interministeriale n. 486 del 31/12/ 2013 sarà stabilito venerdì 24, alle 18, in un summit al Municipio di Avezzano, dove il sindaco, Gianni Di Pangrazio, ha chiamato a raccolta i colleghi della Marsica, il Presidente della Provincia di L’Aquila, il Presidente del Parco regionale Sirente Velino, i rappresentanti delle associazioni di categoria e i sindacati.

“L”ennesimo mega-aumento di pedaggio sull’Autostrada A24/A25 (+8,28%) scattato all’inizio del 2014”, afferma Di Pangrazio, “sta provocando conseguenze devastanti per lavoratori, studenti, imprese e cittadini di Avezzano e della Marsica costretti a utilizzare l’autostrada per L’Aquila, Roma e Pescara dove il pedaggio ha subito un’impennata record negli ultimi 11 anni: +150%”. Uno sproposito rispetto alle altre autostrade italiane, con l’aggravante della riduzione del numero dei lavoratori della società Strada dei parchi e dei continui disservizi, soprattutto in inverno.

“Questa disparità di trattamento che determinerà un colpo negativo per l’economia e il turismo della nostra Marsica, impone una voce univoca, una squadra coesa, per il governo della “cosa pubblica”. Per questi motivi Di Pangrazio vuole condividere un percorso unitario mirato a presentare un ricorso al Tar per l’annullamento del decreto interministeriale che ha autorizzato il mega aumento delle tariffe autostradali sull’A24/A25.

Print Friendly, PDF & Email