Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiAtessa,corruzione: rimesso in libertà capitano carabinieri

Atessa,corruzione: rimesso in libertà capitano carabinieri

Il gip di Larino (Campobasso) ha disposto oggi la remissione in libertà del capitano Vincenzo Orlando, in servizio presso la compagnia carabinieri di Atessa (Chieti), arrestato lo scorso 15 dicembre nell’ambito dell’inchiesta ‘Dark Report’ in merito alle false perizie sulla vendita dell’ex acciaieria Stefana di Termoli. Orlando, difeso dall’avvocato Giovanni Di Santo, di Vasto (Chieti), era agli arresti domiciliari con la presunta accusa di corruzione per delle telefonate private intercorse tra lui e l’ex assessore di Termoli, Antonio Malerba, ritenuto a capo della vicenda. «Posizione marginale rispetto all’intera inchiesta – ribadisce la difesa -. Il senso delle telefonate sono state travisate». L’avvocato Di Santo ha inoltre presentato ricorso al Tribunale del riesame di Campobasso contro il provvedimento di custodia cautelare nei confronti di Orlando. Lo stesso gip di Larino ha confermato la sospensione dal servizio di Orlando, il quale era già stato sostituto al comando di Atessa, dal tenente Antonio Moramarco.

Print Friendly, PDF & Email