Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'industrialeARRIVANO I CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER IL TFR

ARRIVANO I CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER IL TFR

Buone notizie per i liberi professionisti e le piccole imprese. La Giunta Regionale ha dato il via libera alla Legge Regionale 18 agosto 2004 n.31, ovvero “Agevolazioni per il reperimento dei mezzi finanziari necessari all’erogazione del trattamento di fine rapporto in favore delle piccole imprese abruzzesi e dei liberi professionisti”. La suddetta legge propone una risoluzione finanziaria destinata al pagamento del TFR ai dipendenti a seguito della cessazione del rapporto di lavoro per il raggiungimento dei requisiti di legge.

 

OSTACOLI ALL’INTERNAZIONALIZZAZIONE

 

Gli incentivi fiscali per le imprese partecipanti ad esposizioni all’estero non trovano il consenso della Comunità Europea, che ne sottolinea l’incompatibilità con le regole comunitarie sugli aiuti di Stato.  Tale incompatibilità deriva dal fatto di favorire soltanto un gruppo limitato di beneficiari attivi nell’esportazione di prodotti o in attività ed essi connesse. Consenso invece per gli aiuti alle Pmi che non superano il 50% dei costi connessi con la prima partecipazione a un’esposizione in un nuovo mercato.

 

PARTE IL FONDO DI GARANZIA CREDITO AL CONSUMO

 

Al  via il Fondo di Garanzia per il credito al consumo, che permetterà di accedere a pagamenti rateizzati da parte di quelle famiglie che, per basso reddito, non possono ottenere finanziamenti o prestiti personali. L’accesso alla garanzia del Fondo sarà gestito dalle banche e dalle società finanziarie, previa adesione comunicata all’Ipi. Ogni nucleo familiare potrà avere una sola garanzia, pari al 50% del finanziamento, per una cifra massima di 1.500 euro.

 

ARRIVANO ULTERIORI RISORSE DALLO STATO

 

È stato incrementato il Fondo Unico per il 2004. 274.299, 89 euro verranno stanziati per la L.R. 16 del 2002, recante: Interventi a sostegno dell’economia. È stato approvato dalla Giunta Regionale d’Abruzzo il programma di interventi a favore delle Piccole e Medie Imprese.

 

MODIFICHE AL DECRETO SULLE TECNOLOGIE DIGITALI

 

Il Ministro delle attività produttive e il Ministro per l’innovazione e le tecnologie hanno decretato, lo scorso 24 novembre 2004, l’estensione della garanzia della sezione speciale del Fondo di garanzia per le Piccole e Medie Imprese, costituito presso MCC S.p.a., ai finanziamenti erogati alle pmi che forniscono tecnologie digitali (finanziamenti finalizzati alla concessione di dilazioni di pagamento alle pmi acquirenti di tali tecnologie.

 

CONFINDUSTRIA NON MOLLA SUI BENEFICI PREVISTI DAI CONTRATTI DI FORMAZIONE LAVORO

La regione Abruzzo con espresso riferimento alle leggi nazionali dispose che potessero essere assunti con contratto di formazione lavoro disoccupati fino a 40 anni di età senza alcuna limitazione legata al possesso del titolo di studio.

Le imprese abruzzesi, in virtù di questa disciplina legislativa  a partire dal 1995 hanno assunto personale dipendente godendo di un regime  agevolativo sui contributi previdenziali ed assistenziali.

Ora, a seguito di sentenza di cassazione, l’I.N.P.S. sta inoltrando alle imprese una richiesta per  il recupero dei benefici per Contratti di Formazione e Lavoro instaurati nel periodo novembre 1995-maggio 2001, per cui le stesse imprese sarebbero tenute ad effettuare il rimborso dei contributi non versati per il periodo di assunzione in regime agevolato, che ammontano mediamente a 5.000 euro per ciascun dipendente, oltre, in modo del tutto arbitrario,  gli interessi composti maturati.

La quasi totalità delle assunzioni in Abruzzo è avvenuto, fino alla recente riforma del mercato del lavoro, tramite lo strumento del contratto di formazione lavoro.

Confindustria sta conducendo una dura battaglia presso il Governo affinché intervenga con urgenza, bloccando le richieste dell’INPS e trovando, anche in sede comunitaria, le opportune soluzioni al problema.

 

L’INTERNAZIONALIZZAZIONE NON E’ LA PRESENZA ALLE FIERE

“Internazionalizzazione del tessuto produttivo” questo il nome dell’azione 1.4.3 del DOCUP Abruzzo che mira alla valorizzazione dei prodotti regionali ed alla penetrazione delle aziende abruzzesi nei mercati esteri, in particolare in quelli europei. Un investimento di due milioni di euro per offrire alle PMI localizzate in territorio obiettivo 2 una ribalta internazionale, favorendone la loro presenza strategica sui mercati.

Le attività del  progetto sono effettuate  da un raggruppamento temporaneo di imprese  (Rti) composto dall’Agenzia di Comunicazione Minimega (capofila), da BolognaFiere, Accenture e Viga Advertising.

L’iniziativa ha una durata biennale ed è stata articolata nelle seguenti fasi: 1. attività di studio e ricerca su aree, settori e mercati strategici per le PMI interessate e sul loro grado di internazionalizzazione; 2. attività di networking   che vede la realizzazione di seminari informativi itineranti nella regione a supporto dell’imprenditore, di promozione e diffusione degli strumenti di internazionalizzazione; 3.  promozione del partenariato internazionale tesa alla creazione di rapporti istituzionali e commerciali con organismi di rappresentanza, autorità e società estere. Queste ultime tre in corso.

L’Rti ha già realizzato una delle otto missioni pianificate, fiere ed eventi distinti per settore merceologico. Rispetto a quest’ultime la adesione delle PMI in obiettivo 2 è promossa con attività di mailing e di call center;  favorita dalla partecipazione gratuita ai business meeting,  organizzati per ciascuna di esse in base alle caratteristiche aziendali e/o specifiche richieste.

Tutti i risultati dell’iniziativa nonché informazioni ed eventuali approfondimenti possono essere attinti dal sito internet www.abruzzointernational.it .

 

Calendario delle Missioni/Fiere per l’anno 2005

1.Textilmoda- 10/12 febbraio, Madrid, Prodotti delle Industrie tessili e dell’Abbigliamento;

2. Fashion Week, 1-3 marzo, Poznan,  Prodotti delle Industrie tessili e dell’Abbigliamento, Metalli e prodotti in metallo, Cuoio e prodotti in cuoio, pelli e similari;

3. IFE,  13-16 marzo, Londra, Prodotti alimentari, bevande e tabacco;

4. Le Cuir, 14-16 aprile, Paris Expo, Cuoio e prodotti in cuoio, pelli e similari;

5. TIBCO, 31 maggio-5 giugno, Bucarest, Prodotti delle Industrie tessili e dell’Abbigliamento,  Metalli e prodotti in metallo, Cuoio e prodotti in cuoio, pelli e similari;

6. Mach-Tool, 13-16 giugno, Poznan, Macchine Elettriche ed Apparecchiature ottiche di precisione;

7. Zagreb INT. Autumn Fair 13-18 Zagabria, Macchine Elettriche ed Apparecchiature ottiche di precisione; Prodotti delle Industrie tessili e dell’Abbigliamento,  Metalli e prodotti in metallo, Cuoio e prodotti in cuoio, pelli e similari, Prodotti Alimentari, bevande e tabacco;

Print Friendly, PDF & Email

Condividi