Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaApritech, Gianni Addona: sarei qui tutti gli anni se ci fosse una programmazione certa

Apritech, Gianni Addona: sarei qui tutti gli anni se ci fosse una programmazione certa

Partecipo a fiere in tutto il mondo e posso dire che la cosa più importante è la certezza della data e del posto per consentire una programmazione della propria presenza. Inoltre, si deve tenere conto che anche il settore fiere patisce una crisi, per cui è necessario organizzare in maniera strutturata, ancor più se l’evento è annuale: se pensiamo che Stoccarda, la più grande fiera del mondo, è triennale ci si rende conto di quanto lavoro c’è alle spalle di un evento fieristico. Su questo devono impegnarsi le Istituzioni e il Territorio se si vuole che la fiera diventi un’attrazione per gli addetti ai lavori, che sono progettisti, installatori, riventitori/distributori. Tutti devono riconoscersi nell’evento e sentirsene parte: per questo ci vuole un’azione istituzionale di rilievo.

 

Print Friendly, PDF & Email