Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo. Trasporto pubblico, titolo di viaggio agevolato per manutentori Sevel

Abruzzo. Trasporto pubblico, titolo di viaggio agevolato per manutentori Sevel

La Giunta regionale ha approvato una delibera che prevede un nuovo titolo di viaggio per il trasporto pubblico su gomma, a tariffa agevolata, per i manutentori della Sevel della Val di Sangro. A darne notizia sono gli assessori Giandonato Morra (Trasporti) e Mauro Febbo (Agricoltura) che spiegano come “per questi lavoratori sia previsto un titolo di viaggio settimanale utilizzabile per 4 giorni dal lunedi’ al venerdi’, anche non consecutivi, per lo svolgimento di una coppia di corse al giorno. Il costo del titolo di viaggio dovra’ essere definito avendo a parametro l’attuale abbonamento extraurbano di cinque giorni, considerando che esso verra’ utilizzato solo per 4 giorni”. In questo modo si e’ tenuto conto della circostanza per cui i manutentori, in virtu’ della nuova turnazione della Sevel, utilizzano il mezzo pubblico per i trasferimenti casa-lavoro solo per 4 giorni settimanali compresi tra il lunedi’ e il venerdi’. “Il provvedimento – sottolineano i due assessori – si inserisce all’interno di un politica che mira ad incentivare l’utilizzo del mezzo pubblico ampliando l’offerta dei titoli di viaggio e calibrandoli il piu’ possibile alle differenti esigenze di mobilita’ dei lavoratori pendolari anche attraverso sperimentazioni che siano in equilibrio con le esigenze delle Aziende di trasporto pubblico. Con lo stesso provvedimento – concludono Febbo e Morra – e’ stata estesa fino al 31 dicembre 2014 la validita’ del nuovo titolo di viaggio a ‘tariffa agevolata’, abbonamento mensile nominativo, urbano suburbano e interurbano, riservato agli utenti in possesso di ISEE non superiore ai 10 mila euro”. Inoltre, vista la buona accoglienza da parte dei viaggiatori, e’ stato introdotto in via definitiva il titolo di viaggio nominativo extraurbano denominato ‘abbonamento mensile lunedi’ – venerdi” valido sulle tratte da 50 km e 150 km”.

Print Friendly, PDF & Email