Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieUfficio StampaAbruzzo, sciolte 8 Comunità Montane: tre mesi per il riordino

Abruzzo, sciolte 8 Comunità Montane: tre mesi per il riordino

In merito alle notizie di stampa relative alla nomina di Antonio Infantino a commissario della nuova Comunità Montana “Montagna Sangro Vastese”,

 

l’assessore agli Enti Locali, Carlo Masci, per evitare strumentalizzazioni chiarisce che “la Regione Abruzzo, nell’ottica di portare avanti il processo di riordino delle Comunità Montane in attuazione della Legge regionale n. 10/2008, ha ridotto il numero delle stesse da 19 ad 11, prevedendo, pertanto, lo scioglimento di otto di esse, in un’ottica di riduzione della spesa e di contenimento dei costi”.
Questo stesso criterio è stato utilizzato al fine di individuare i Commissari di nomina presidenziale, aventi ciascuno il compito di predisporre un’ipotesi di piano di successione tra gli enti preesistenti ed i nuovi, ad essi subentranti.
“Le nomine – ha proseguito l’assessore – sono state effettuate indirizzando la scelta tra i segretari delle Comunità Montane in carica al momento del conferimento dell’incarico riducendo, in tal modo, i margini di discrezionalità. Inoltre, non è stato previsto alcun compenso per il suo espletamento. Nel caso specifico, Infantino è stato nominato in quanto segretario della Comunità Montana “Medio Sangro” con sede a Quadri, nucleo centrale della nuova Comunità Montana “Montagna Sangro Vastese”.L’incarico, comunque, dovrà concludersi entro tre mesi e l’ipotesi di Piano di successione dovrà essere sottoposta al vaglio del presidente della Regione, Gianni Chiodi, al quale spetta ogni decisione in merito.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi