Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo. Poli di innovazione: fondi Fesr solo per 5

Abruzzo. Poli di innovazione: fondi Fesr solo per 5

“Nella nuova programmazione ci saranno nuove regole, i fondi europei Fesr 2014-2020 potranno finanziare solo i poli che attengono alla strategia, alla specializzazione e all’intelligenza: potranno goderne solo 5-6 poli degli attuali 14”.
A dirlo, ai microfoni di Abruzzoweb, è il vice presidente della Giunta regionale, Giovanni Lolli, che conferma il nuovo cambio di rotta, in regione, per i poli di innovazione, autentici aggregatori di imprese.

“Nel nuovo programma di finanziamenti europei, Fesr 2014-2020, sono infatti cambiate, su decisione di Bruxelles, le regole, e i fondi per le reti d’impresa dovranno essere concentrati su obiettivi più specifici, connotati nell’asse Smart specialization Strategy (S3), ovvero a strategie di ricerca e innovazione, e focalizzate solo in determinati settori, o “domini”, che l’Abruzzo ha individuato negli ambiti di azione dei poli di innovazione automotive e meccatronica, agrifood, scienza della vita (chimica e farmaceutica), spazio information and communication technology (Ict) e moda-design.

Restano fuori da questo asse di finanziamento i seguenti poli: “Artigianato-Artistico”, “Economia Civile”, “Edilizia sostenibile”, “Elettronica”,“Energia”, “Internazionalizzazione”, “Logistica e Trasporti”, “Servizi avanzati”, “Tessile/calzaturiero” e “Turismo”.

Gli altri poli dovranno dunque dire addio ai fondi Fesr.

Print Friendly, PDF & Email