Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo. Polemica sulla gestione esterna dei fondi Fas

Abruzzo. Polemica sulla gestione esterna dei fondi Fas

Quattro milioni e duecentomila euro: è quanto la giunta regionale ha deciso di erogare al Formez, il centro di servizi e studi della pubblica amministrazione, per gestire il programma dei fondi Fas. Una spesa incongrua secondo il Consigliere regionale di Sel, Franco Caramanico, per il quale “la motivazione sostenuta dal Presidente Chiodi a motivo dell’incarico, la carenza di personale regionale, sarebbe in netta contraddizione con l’attuale pianta organica dell’ente, rimpinguata, e non di poco, dall’afflusso dei funzionari e  dirigenti degli enti strumentali, chiusi dall’esecutivo regionale per spending review. Se il problema – sottolinea Caramanico – era poi quello di avere personale adeguatamente formato, si sarebbero potuti stornare parte di quei 4 milioni per formare i dipendenti, che rimarranno comunque a lavorare in Regione e che potrebbero essere utilizzati anche per la gestione dei fondi nei prossimi anni. Non solo.  Nell’accordo con il Formez è contemplata la possibilità  di coinvolgere personale esterno. Ma allora – si chiede Caramanico –  perché non inserire anche la possibilità di utilizzare i funzionari dei Centri di ricerca regionali, dal Ciapi al Cotir, da mesi senza stipendio? Ancora una volta, sono stati spesi soldi  inopinatamente e si è persa l’occasione di creare finalmente una sinergia tra i diversi settori della macchina amministrativa regionale. Il tutto, risparmiando notevoli quantità di denaro”.

Print Friendly, PDF & Email