Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo, Menna: la riforma provoca solo disagi e aumento dei costi

Abruzzo, Menna: la riforma provoca solo disagi e aumento dei costi

“Condivido le dichiarazioni critiche rilasciate dal Difensore civico regionale, Nicola Sisti, contro il provvedimento di soppressione dei Tribunali minori in Abruzzo. La riforma della geografica giudiziaria ha evidenziato incongruenze e tante criticita’”. Lo sostiene il Capogruppo dell’Udc, Antonio Menna, che condivide l’iniziativa del Difensore civico regionale, Nicola Sisti, che ha invitato i parlamentari abruzzesi a rivedere il provvedimento. “Questa riforma, che prevede la soppressione dei Tribunali di Lanciano, Vasto, Sulmona ed Avezzano, ha provocato solo disagi ed aumenti dei costi per i cittadini senza che, ad oggi, si possano quantificare i tanto sbandierati risparmi che il legislatore si proponeva di conseguire. Insomma, si e’ trattato di una pessima riforma. Se poi – ha osservato Menna – volessimo tenere in considerazione il fatto che il Tribunale di Chieti risulta fisicamente inagibile a seguito del terremoto cosi’ come quello dell’Aquila che ad oggi e’ ancora in fase di ristrutturazione, ci renderemmo conto di quanto sia stata anacronistica la rivisitazione delle sedi dei Tribunali in Abruzzo. Per questo mi associo a quanto dichiarato dal Difensore civico regionale – ha concluso Menna – e invito, il neo-sotto segretario Legnini, in quanto massima autorita’ abruzzese di Governo, a voler rappresentare al ministro della Giustizia, l’urgenza di un provvedimento finalizzato alla sospensione di questa scellerata rimodulazione che vede soccombere, come sempre, il diritto del cittadino”. (AGI) Red/Ett

Print Friendly, PDF & Email