Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo, Chiodi spinge su impianti di termovalorizzazione

Abruzzo, Chiodi spinge su impianti di termovalorizzazione

“Spiace constatare che in una fase nella quale nella maggior parte dei Paesi europei  si archiviano gli impianti di termovalorizzazione, il Presidente della Regione Abruzzo pensi ancora a questo tipo di tecnologia, del tutto fuori contesto”. Così in una nota il Consigliere regionale Franco Caramanico replica alle dichiarazioni di Chiodi. “Il governatore – continua Caramanico – dovrebbe aggiornarsi e valutare le ipotesi sostenute dal centrosinistra sulla necessità di utilizzare le migliori tecnologie per la valorizzazione energetica dei rifiuti, nello specifico la digestione anaerobica. La verità è che Chiodi continua a ripetere le cose che diceva all’inizio della legislatura. I fondi per assicurare la raccolta differenziata sono ancora i 4 milioni destinati nel 2006. Ci sono poi i 12 milioni dei fondi Fas, ancora da definire. I fondi del piano triennale per l’ambiente, circa 25 milioni di euro, approvati dalla precedente Giunta di centrosinistra e destinati alla realizzazione di un sistema impiantistico pubblico, sono stati in gran parte inutilizzati, mentre il Presidente Chiodi, per le annualità successive, ha preferito svincolarli per poterli utilizzare in altra maniera. La realtà è che il settore dei rifiuti vive una grandissima crisi, privo di personale e di una programmazione che tenga conto delle normative europee”.

Print Friendly, PDF & Email