Ultime Notizie

L’Aquila come simbolo di un’Italia disperata, bloccata dalla recessione economica e dallo stallo politico. Il Financial Times parte dalla ricostruzione mancata della città colpita dal terremoto quattro anni fa per descrivere la crisi italiana. “La città in rovina dell’Aquila incarna la disperazione di una nazione paralizzata dal torpore economico e politico”, scrive il Ft in un’ampia analisi di Guy Dinmore intitolata “Lost in stagnation”, perduta nella stagnazione (il titolo in inglese echeggia il film di Sofia Coppola “Lost in translation”).

In relazione ai circa 5 milioni di euro di fondi Fas stanziati dalla Regione Abruzzo per opere di infrastrutturazione per la mobilità ciclistica in provincia di Teramo, il Coordinamento Ciclabili Abruzzo Teramano (CCiclAT) prende posizione e chiede a Regione e Provincia di investire tali somme per il completamento del cosiddetto “Corridoio Verde Adriatico”, percorso costiero ricadente all’interno dell’itinerario n. 6 di BicItalia (www.bicitalia.org), che congiunge Ravenna con Santa Maria di Leuca (Lecce).

I lavoratori dell’Istituto di Vigilanza Privata Metrosistemi srl hanno cumulato 5-6 stipendi arretrati, tra mensilità, tredicesima e quattordicesima, non hanno ricevuto le buste paga delle relative mensilità non percepite, non hanno la copertura dei versamenti contributivi da circa 1 anno, e ciononostante hanno continuato a lavorare, con enorme senso di responsabilità, ai limiti della legalità, se non oltre i limiti, ragion per cui abbiamo anche chiesto interventi e accertamenti direttamente alla Prefettura, alla Questura, e all’Ispettorato del Lavoro.

Per contribuire a ricercare soluzioni concrete e utili a superare il particolare momento di crisi economica e finanziaria che affligge l’Italia e tutte le categorie sociali, il Comune di Chieti si è reso promotore di un’iniziativa finalizzata ad offrire agli ‘Attori dello Sviluppo’ del territorio. Si tratta di un percorso metodologico (cosiddetto della ‘Progettualità’) le cui caratteristiche innovative si pongono come alternativa rispetto al percorso tradizionalmente seguito (cosiddetto dell’aziendalismo).