Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiVasto: sostegno a comparto frutticolo

Vasto: sostegno a comparto frutticolo

L’assessore alle Politiche agricole, Mauro Febbo, partecipera’ ad un incontro presso la Cooperativa Ortofrutticola di San Salvo (viale Canada, 70), che si terra’ domani pomeriggio alle ore 17. Nel corso dell’appuntamento l’assessore presentera’ gli ultimi provvedimenti rivolti alle aziende agricole del Vastese e del comprensorio della Valle del Trigno. E’ stato varato, infatti, un Programma di intervento contributivo di sostegno alla aziende frutticole colpite dalla fitopatia Plum Pox Virus – PPV (Sharka), agente causale della “Vaiolatura delle drupacee”. “Il provvedimento, al quale saranno destinati 60.000 euro – spiega Febbo – prevede uno specifico contributo alle piccole e medie imprese agricole che hanno effettuato nell’ultimo anno interventi obbligatori di profilassi per la Sharka. E’ rivolto percio’ a quelle aziende che, in attuazione delle indicazioni del Servizio Fitosanitario regionale (ex ARSSA), hanno provveduto ad effettuare le operazioni prescritte per la prevenzione e l’eradicazione della virosi che ha colpito in particolare le piantagioni di peschi, causando forti riduzioni nella produzione. L’intervento si e’ reso quanto mai necessario in quanto il servizio Fitosanitario Difesa e Qualificazione delle produzioni ha riscontrato che l’epidemia del virus Sharka rappresenta una emergenza fitosanitaria eccezionale in grado di estendersi ad altri territori con ingenti danni a tutto il settore”.  “Nello specifico – spiega Febbo – sono stati riscontrati nei comprensori frutticoli di San Salvo e Cupello, numerosi focolai che hanno interessato quasi 7 ettari di terreni coltivati a pescheti e provocato ingenti danni alle aziende”. “Il programma di interventi, che costituisce al contempo Avviso pubblico per la presentazione delle domande di accesso ai contributi – aggiunge l’assessore – dimostra la determinazione con cui stiamo cercando di reagire a questa grave fitopatia che mette in difficolta’ la nostra agricoltura soprattutto nel comprensorio della Vallata del Trigno e arginando l’eventuale estensione in altri territori ed arrecare ingenti danni al settore frutticolo. La nostra iniziativa – ha concluso Febbo – e’ stata avviata in un momento di difficolta’ finanziaria e rappresenta un segno tangibile dell’impegno dell’assessorato regionale nei confronti dei produttori agricoli che si trovano a fronteggiare nuove e pericolose avversita’ che non solo consistono in una minore produzione ma soprattutto in un notevole peggioramento delle caratteristiche organolettiche dei frutti e un insidioso ostacolo alla loro commercializzazione. Sostanzialmente questo tipo di azioni, unitamente ad altre che sono in cantiere e saranno realizzate nei prossimi mesi, hanno l’obiettivo di realizzare interventi concreti che possano offrire un reale contributo allo sviluppo del comprensorio Vasto-San Salvo, cosi’ importante per l’economia regionale”.

Print Friendly, PDF & Email