Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraVal Pescara, Cgil: tempi certi per risorse

Val Pescara, Cgil: tempi certi per risorse

La Filctem Cgil chiede tempi «certi e rapidi» sulle risorse da destinare alla Val Pescara. In una conferenza stampa, il segretario provinciale Domenico Ronca ha denunciato il ritardo nel percorso che consente l’erogazione di tale risorse (4 milioni di euro per i poli di innovazione e 9 milioni 650 mila euro per i contratti di rete), fondamentali per produrre occupazione e sviluppo nella zona. «Nel corso della riunione sulla crisi della Val Pescara, che si è tenuta ieri, – ha spiegato il segretario della Filctem Cgil -, la Regione ci ha indicato, come termine per dare risposta alla presentazione dei relativi bandi, la fine di febbraio. Nonostante per noi sia già tardi, dobbiamo fare in modo che venga rispettato». Per Ronca, la situazione è «drammatica». «Il 2012 – ha sottolineato – è iniziato male. Le prospettive di sviluppo ci preoccupano molto e, pertanto, occorre una immediata inversione di tendenza». Il rappresantante della Cgil ha annunciato che le parti sociali hanno deciso, sempre ieri, di costituire un tavolo in cui elaborare una bozza di accordo di programma, per fare in modo che, entro la fine di febbraio, il percorso dell’utilizzo delle risorse venga definito. «Siamo preoccupati sui tempi – ha ribadito -, lo diciamo da mesi. Purtroppo quelli individuati dalla politica non sono quasi mai reali». Preoccupazione è stata espressa da Ronca anche sulle ultime vicende giudiziarie riguardanti l’uso delle risorse pubbliche, sottolineando che «è necessario un processo di rinnovamento totale».

Print Friendly, PDF & Email