Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiTollo. Vino, sette medaglie per Cantina Tollo e Feudo Antico al Mundus Vini

Tollo. Vino, sette medaglie per Cantina Tollo e Feudo Antico al Mundus Vini

Dopo i prestigiosi premi ottenuti al recente China Wine and Spirits Award, continuano i riconoscimenti internazionali per Feudo Antico. L’azienda abruzzese produttrice dei vini della Dop Tullum, prima Dop territoriale d’Abruzzo, si aggiudica la medaglia d’oro per il Tullum Dop Rosso Riserva 2009 e la medaglia d’argento per il Tullum Dop Pecorino 2013 alla sessione estiva del Gran Premio Internazionale del Vino Mundus Vini, il Concorso enologico tedesco cui prendono parte le migliori produzioni vitivinicole di tutto il mondo. Un altro oro per un rosso di grande personalità, ottenuto da uve 100% Montepulciano, un vitigno sempre più apprezzato, consumato quotidianamente da un italiano su tre, che dimostra di essere sempre più riconosciuto anche al di fuori dei confini nazionali. Importante riconoscimento anche per un bianco Pecorino 100%, storico vitigno abruzzese, che in anni recenti ha conosciuto una forte ascesa. Noto e stimato ormai anche all’estero, il Pecorino dimostra di incontrare sempre più i gusti del pubblico, improntati alla freschezza e alla piacevolezza. Premi che Andrea Di Fabio, direttore generale di Feudo Antico, commenta così: “Per Feudo Antico, che commercializza il 40% delle proprie bottiglie all’estero, si tratta di un risultato significativo, che avvalora il lavoro di ricerca, innovazione e valorizzazione svolto su vitigni autoctoni quali il Montepulciano e il Pecorino, seguendo il rigido disciplinare produttivo della Dop Tullum. Questi premi sono un riconoscimento dell’importanza che i mercati internazionali – la Germania è tra quelli chiave – stanno assumendo sempre più per la nostra azienda.

“Il Tullum Dop Rosso Riserva – commenta Riccardo Brighigna, enologo di Feudo Antico – è un vino che esalta al meglio il lavoro di selezione delle uve e quello di affinamento svolto in cantina, che prevede sei mesi in vasche di cemento vetrificato, e, successivamente, il passaggio in barrique di rovere francese per dodici mesi. Il risultato è un vino equilibrato – prodotto in un numero limitato di bottiglie – che coniuga forza, eleganza e carattere. Il Tullum Dop Pecorino, in particolare l’annata 2013, che è stata piuttosto fredda, esprime ottime caratteristiche dal punto di vista dell’acidità e della mineralità. Si sposa pertanto bene con il gusto contemporaneo: il Pecorino non ha forti dolcezze né aromaticità costruite, ciò che viene premiata è quindi una forte identità territoriale e il lavoro che Feudo Antico compie per valorizzarla.”

Feudo Antico

Feudo Antico nasce a Tollo (Chieti) con l’obiettivo di avvicinare alle esigenze del XXI secolo la viticoltura tradizionale, capace di proteggere ambienti fragili e di rafforzare il senso di appartenenza della comunità. Segno distintivo dell’azienda è la sperimentazione, costante è infatti la ricerca condotta dal team di Feudo Antico, prima realtà a credere nel progetto Tullum, la prima Dop d’Abruzzo.

Arrivano dalla Germania altre cinque prestigiose medaglie per i vini Cantina Tollo. Alla sessione estiva del Gran Premio Internazionale del Vino Mundus Vini, autorevole competizione cui prendono parte aziende provenienti da tutto il mondo, Cantina Tollo conquista due ori e tre argenti.

Premiati con la medaglia d’oro il Cagiòlo Montepulciano d’Abruzzo Dop Riserva 2010 e il Colle Secco Rubì Montepulciano D’Abruzzo Dop 2010: il primo, la stella di Cantina Tollo, già premiato con la doppia medaglia d’oro al recente China Wine and Spirits Award e con i Tre Bicchieri Gambero Rosso 2013, un vino in cui tradizione e innovazione s’incontrano nel punto più alto; il secondo, un classico della produzione Cantina Tollo, espressione autentica di un vitigno – il Montepulciano d’Abruzzo – sempre più apprezzato anche all’estero. Sono autoctoni anche i tre vini premiati con la medaglia d’argento: l’Aldiano Montepulciano d’Abruzzo Dop Riserva 2010, il Colle Secco Montepulciano d’Abruzzo Dop Riserva 2010 e il Valle d’Oro Trebbiano d’Abruzzo Dop 2013. “Un grande risultato per Cantina Tollo, che dimostra di essere leader – in Abruzzo e nel mondo – per la capacità di esaltare e interpretare i vitigni tipici del proprio territorio e di esserne ambasciatrice. Un mercato, quello tedesco, di estrema importanza per l’azienda: l’export verso la Germania rappresenta, infatti, il 27% del fatturato export totale, in crescita del 25% rispetto al 2012.” – afferma Andrea di Fabio, Direttore Commerciale e Marketing di Cantina Tollo.” “Sempre più spesso viene riconosciuto, anche a livello internazionale, il grande lavoro che Cantina Tollo compie da anni sui vitigni autoctoni, ormai ben noti anche all’estero, come nel caso del Montepulciano – commenta Riccardo Brighigna, enologo di Cantina Tollo. L’oro al Cagiòlo dimostra che una grande materia prima, se ben gestita, è in grado di dare risultati eccezionali. Il Mundus Vini ha premiato quattro diversi Montepulciano: ciò dimostra che Cantina Tollo è ormai leader nell’interpretazione di questo vitigno storico dallo spirito autentico.”

Cantina Tollo – Cantina Tollo, tra le più importanti realtà del settore vitivinicolo italiano, coltiva a vigneto oltre 3.000 ettari sul territorio. Un successo che si misura anche con i numerosi riconoscimenti ricevuti, oltre che con i numeri. Le bottiglie Cantina Tollo (13 milioni commercializzate nel 2013, 30% nel canale Horeca e 30% in Gdo) sono presenti in tutta Italia, in gran parte dei Paesi dell’Unione Europea, negli Stati Uniti, in Canada e in Giappone. L’esportazione rappresenta il 33% del fatturato della Cantina, che si affaccia anche su nuovi mercati emergenti come la Russia, l’India e la Cina. L’azienda chiude il 2013 registrando un fatturato di 46 milioni di euro, il 24% in più rispetto all’anno precedente.

Print Friendly, PDF & Email