Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo,WWF denuncia: ancora richieste ricerca idrocarburi

Teramo,WWF denuncia: ancora richieste ricerca idrocarburi

 

Due nuove richieste per ricerche di idrocarburi gassosi nel territorio della provincia di Teramo sono state presentate dalla Medoilgas Italia Spa di Roma: lo fa sapere il Wwf che, con una nota, chiede alle amministrazioni comunali interessate di «valutare bene i progetti».

Sul Bura, Bollettino ufficiale della Regione Abruzzo, sono stati pubblicati ieri gli avvisi per l’attivazione della procedura di verifica di assoggettabilità alla Valutazione di Impatto Ambientale. La prima istanza riguarda l’area «Villa Carbone» e interessa i Comuni di Mosciano Sant’Angelo, Teramo, Cermignano, Cellino Attanasio, Canzano, Castellalto, Notaresco e Bellante. La seconda istanza riguarda l’area «Villa Mazzarosa» e interessa i Comuni di Roseto degli Abruzzi e Pineto. Dalla data di pubblicazione, ricorda il Wwf, decorrono 45 giorni entro i quali Amministrazioni Comunali, Enti, Associazioni, privati cittadini e portatori di interesse possono presentare istanze, osservazioni o pareri sulle opere in questione, rivolgendosi alla Regione Abruzzo, Direzione Parchi, Territorio, Ambiente, Energia-Servizio Tutela, Valorizzazione del Paesaggio e Valutazioni Ambientali – Ufficio Valutazione Impatto Ambientale. Il Wwf sollecita i Comuni dei territori coinvolti «a un’attenta analisi delle richieste» e a intervenire «già in questa fase, affiancando associazioni e comitati ambientalisti che costantemente producono studi e osservazioni sulle continue richieste di ricerca di idrocarburi che interessano l’Abruzzo».

Print Friendly, PDF & Email

Condividi